Libri

Perché il diavolo

Perché il diavolo

Il grande biblista e teologo Bultmann, nei primi decenni del secolo scorso, iniziò una profonda rilettura dei Vangeli con l’intento di demitizzare la loro narrazione e rivalutare l’autentica e storica figura di Cristo. Allo stesso modo Sante Ambrosi in queste pagine intende avviare la demitizzazione del demonio, per riscoprirlo come realtà legata al profondo della psiche e della complessità della natura umana

15,00 €
in edizione cartacea

Il tema del diavolo, oggi, potrebbe sembrare un anacronismo. Anche perché l’uomo contemporaneo si mostra, e vuole dimostrare di essere, completamente emancipato da ogni tipo di credenza, più o meno religiosa, per cui argomenti estranei al suo tempo e alla sua cultura non suscitano interesse. Eppure la figura del diavolo è di grande attualità, tanto che su di lui si incentra buona parte della letteratura e dell’arte, soprattutto del Novecento. In questo saggio, l'autore, Sante Ambrosi, si sofferma solo sullo psicoanalista Sigmund Freud.

Autore: Sante Ambrosi 

Titolo: Perché il diavolo

Pagine: 132 | Brossura

Prima edizione: Aprile 2021

ISBN: 978-88-94887-39-6

SCARICA LA SCHEDA

Iscriviti alle
newsletter