Gotha Alimentare

Francesco Bruzzo

Francesco Bruzzo

Ruoli di primo piano in diversi ambiti economici, è oggi capo panel della Commissione d’assaggio degli oli Dop presso la Camera di Commercio di Genova ed è stato per lungo tempo presidente del Consorzio per la tutela dell’olio Dop Riviera ligure

Olio Officina

Francesco Bruzzo [Rovetta (Bergamo), 8 febbraio 1945] è assaggiatore professionista di olio extra vergine di oliva e attualmente capo panel della Commissione d’assaggio degli oli Dop presso la Camera di Commercio di Genova.

 

Biografia

Nato in Lombardia, vive in Liguria ed è residente a Chiavari, in provincia di Genova. Spostato con Carla Casaretto, ha due figlie, Michela e Francesca.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica, la formazione professionale l’ha acquisita frequentando master professionali in Scienze dell’alimentazione e in Budget e gestione aziendale, a partire dal 1967. Ha inoltre svolto il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri e ora dopo una intensa attività lavorativa è in pensione dal 2010.

Attività professionali

Nel periodo 1962/1966 ha lavorato come impiegato presso le Acciaierie e Ferriere di Bolzaneto Spa.

Nel periodo 1967/1974 ha lavorato come impiegato presso Palmera Spa, una società ittico conserviera sede a Genova. Dove in seguito, nel periodo 1974/1978, ha ricoperto via via ruoli dirigenziali, dapprima in veste di direttore dello stabilimento di produzione di Olbia e infine dirigente d’azienda.

A partire dal 1981 e fino al 2017 è stato titolare di imprese di proprietà e partecipazione nel settore agricolo a Chiavari e Parma.

 

Principali incarichi ricoperti in ambito pubblico e privato

Francesco Bruzzo è stato membro di Giunta camerale, nonché presidente della Sezione Agricola forestale della Camera di Commercio di Genova nel periodo 1986/2004.

Nel periodo 1989/1998 è stato presidente di Promotigullio Srl, società di promozione pubblico-privata.

Nell’arco temporale 1992/1998 è stato membro del CdA della Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia.

Tra il 1993 e il 1998 membro del Comitato consultivo dell’Istituto Federeale di Credito Agrario.

Tra il 2007 e il 2015 membro del Consiglio di indirizzo della Fondazione Carige.

Inoltre, è stato consigliere (1990/2004) dell’Unioncamere Liguria; consigliere (1996/2004) dell’Azienda Speciale per l’agricoltura Camera di Commercio di Savona; presidente (1998-2005) dell’associazione Alta Via dei Monti Liguri; vice presidente (1999-2002) dell’Ente Fiera Internazionale di Genova; vice presidente vicario (2003-2007) di Fiera di Genova Spa; presidente (2000/2004) del Consorzio LAPIS per le tecnologie applicate all’ardesia; consigliere (2000/2004) del CBA -Consorzio per le Biotecnologie avanzate; consigliere (2000/2004) di Cooperfidi Genova; presidente (2002/2005) della Commissione Mercato dei Fiori di Genova; presidente (2002/2005) della Commissione Mercato del Pesce di Genova; presidente (2002/2005) di Eco Distribuzione Merci Srl, progetto europeo per il trasporto nel centro storico di Ge con mezzi elettrici; vice presidente (2002/2005) del GAL Appennino Genovese.

Dal 2006 al 2018 è stato vice presidente della Società Economica di Chiavari, assumendone la presidenza dal 2018 a tutt’oggi.

 

Incarichi nel settore agricolo

Francesco Bruzzo ha inoltre avuto incarichi dirigenziali in Coldiretti, ed esattamente: nel periodo 1985/2003 presidente di Coldiretti Genova, nell’arco temporale 1992/1998 presidente di Coldiretti Liguria; nel periodo 1992/1998 membro della Direzione Nazionale di Coldiretti.

Nel 1983/2004 è stato presidente dell’Aprol, l’Associazione produttori olivicoli, per la provincia di Genova.

Tra l’anno 1998 e il 2004 si è occupato di promozione dell’olio comunitario per il progetto CICHO Europa.

Dal 1981 al 2004 è stato consigliere e membro di Giunta dell’Associazione Nazionale dei produttori olivicoli Unaprol.

Dal 1991 al 1998 è stato presidente diAraprolig, l’Associazione regionale produttori olio ligure, in seguito divenuto Comitato di promozione dell’olio Dop Riviera Ligure.

È stato inoltre presidente dal 2003 al 2010 del Consorzio per la tutela dell’olio Dop Riviera ligure, e, a seguire, fino al 2015 membro del Cda.

 

Assaggiatore di olio professionista

Dal 1987 al 2002 è stato assaggiatore di olio extra vergine di oliva, iscritto nei ruoli nazionali.

Dal 2002, e tuttora in corso, è capo panel della Commissione d’assaggio degli oli Dop presso la Camera di Commercio di Genova, nominato con riconoscimento ministeriale.

Dal 2002 al 2019 è stato giurato ai concorsi sulla qualità degli oli extra vergini di oliva Ercole Olivario e Sirena d’Oro.

Dal 1997 al 2019 ha ricoperto l’incarico di presidente e capo panel del comitato per il Premio Leivi miglior Olio Evo (25 edizioni).

 

Iscriviti alle
newsletter