Magazine pagina 11 di 300

Il caso del cardinale Becciu e l’amministrazione dei beni di una comunità

Con queste riflessioni affrontiamo una questione che esula dalle tematiche della nostra rivista, ma d’altra parte ciascuno di noi appartiene al mondo e non può eludere la realtà. Ecco allora, rispetto a un caso che ha sconvolto il Vaticano e la Chiesa cattolica, una proposta per una possibile soluzione

Sante Ambrosi


nota stampa

Il Nobel per la chimica a Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna reca un vantaggio per l'agricoltura

Il genome editing è fondamentale.La scoperta delle due ricercatrici apre a benefici economici e a riduzione fitosanitari nel settore. L’auspicio di Cia-Agricoltori italiani è che si possa ora intervenire sulla obsoleta legislazione comunitaria, dopo il primo passo della Commissione Ue che ha inserito le nuove biotecnologie nella strategia From Farm to Fork

Olio Officina


Arredo per vacche e amici, Incontro di educazione alimentare nell'ambito del Festival Internazionale dei Depuratori

A Milano, per iniziativa del movimento culturale Arte da mangiare mangiare Arte e MAF – Museo Acqua Franca, l'evento conclusivo del primo concorso di design dedicato al benessere degli animali da allevamento intensivo, nonché una serie di appuntamenti

Olio Officina


nota stampa

Secondo la Cia-Agricoltori italiani il settore agriturismo ha perso 600 milioni di euro

Per i rappresentanti di Turismo Verde il futuro del settore in Italia si conferma comunque quale chiave di volta per la ripresa socioeconomica del Paese. Gli agriturismi sono diffusi su tutto il territorio nazionale, con 24 mila strutture per 100 mila addetti, ed è dalle aree interne che occorre ripartire: rappresentano il 60% della superficie nazionale

Olio Officina

Un tempo di vita

Vivere è un po’ come dipingere un grande quadro. Niente bilanci e giudizi, ciascuno vive il proprio percorso personale come crede e come può, nell’illusione che accada sempre il meglio, ma questo meglio può arrivare come non arrivare, e non per questo il passare degli anni deve essere rimpianto, se le cose non sono andate proprio bene, né deve essere esaltato, al contrario, se tutto è andato benissimo

Massimo Cocchi


nota stampa

Produzione olearia in calo al Sud, mentre è in netta ripresa al nord e nelle regioni centrali

Secondo Cia-Agricoltori Italiani, Italia Olivicola e Aifo, l'olivagione 2020-2021 segna una riduzione del 36%. La previsione è di poco più di 235.000 tonnellate di olio da olive prodotte, rispetto alle oltre 366.000 tonnellate della passata stagione

Olio Officina


Una pianta di olivo nasce

Come una donna ancora bambina inizia i suoi primi passi. Poi arriva l’oliva, che diviene olio, un essere fluido e scorrevole pronto ad accogliere in sè un universo. Al Mat, il Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, l’imperdibile performance di Silvia Rastelli, tra arte, danza, musica e poesia. E, sempre nello stesso luogo, prosegue la mostraMovimento. Il linguaggio segreto dell’anima”, con le opere di Giorgio e Silvia Rastelli,due tra gli artisti più estrosi e completi del panorama contemporaneo

Olio Officina


Tornare alla natura dopo la pandemia?

Sante Ambrosi

nota stampa

Formazione-Emozione-Guadagno, per dare spazio e valore agli extra vergini al ristorante

Riscattare l’olio extra vergine di oliva dall’anonimato delle oliere, è questa la missione demandata oggi alla ristorazione, secondo le parole del direttore del consorzio CEQ Italia, Mauro Meloni, intervenuto alla terza edizione del Forum Olio e Ristorazione. È fondamentale puntare a una corretta gestione del prodotto tanto in cucina quanto in sala

Olio Officina


nota stampa

L’olio e il pane fresco non devono essere vissuti dai ristoratori come un costo

Se i clienti si renderanno conto del valore di questi due alimenti simbolo della cultura alimentare italiana, allora sì che saranno disposti anche a pagarli pur averli di qualità. Al Forum Olio & Ristorazione, alla sua terza edizione, Assitol e Aibi hanno proposto una serie di ipotesi per dare un segno di discontinuità rispetto al passato. I due prodotti debbono diventare elemento qualificante del menu e una opportunità di guadagno

Olio Officina


Forum Olio & Ristorazione. Segui la diretta streaming

A Milano, lunedì 5 marzo, la terza edizione dell’evento. In presenza, presso ilPalazzo delle Stelline, e, per chi non potrà esserci, in edizione digitale su Olio Officina Magazine e sulla nostra pagina facebook. Sono programmate due dirette: la prima, al mattino, a partire dalle 9.30; la seconda, nel pomeriggio, dalle ore 14

Olio Officina


nota stampa

Ora è ufficiale, l’olio Lucano è il nuovo extra vergine Igp italiano

“Meritato riconoscimento per la Basilicata”, a sostenerlo la stessa ministra per le Politiche agricole Bellanova. “La certificazione – aggiunge –  valore aggiunto che va a premiare gli sforzi dei nostri produttori su qualità e trasparenza”

Olio Officina

I tanti pregi di Facebook, e i tanti difetti (di cui uno terribile)

È una piattaforma straordinaria, occorre riconoscerlo, ma si rivela quasi una trappola. Non ci si rende conto della perdita della capacità di interagire con quanti non la pensano come noi. Gli insulti abbondano, l'odio lo si percepisce in modo chiaro e plateale, con commenti carichi di insulti. Non ci saremmo mai aspettati di sperimentare una polarizzazione così estrema, su qualsiasi argomento, anche con persone conosciute. Quale rapporto c’è tra le società di gestione dei social e gli utenti?

Alfonso Pascale


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 30 settembre

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono  24.217, per un totale di 26.322 stabilimenti attivi, nel totale dei quali risultano 260.168 le tonnellate di oli da olive in giacenza, con riduzione del 1,3% rispetto al 23 settembre scorso (263.585 t). Le giacenze di olio, pertanto, continuano ad essere molto alte, superiori del 47,6% rispetto al 30 settembre 2019

Olio Officina


I conti senza l’oste di ambientalisti radicali, animalisti e vegani

Si diffondono strane teorie in questi tempi di grande decadenza culturale. Ci sono per esempio coloro che puntano a decarbonare l’agricoltura, anche se poi commettono la leggerezza di non considerare tutte le incongruenze che ne derivano. E nemmeno si prende in considerazione un indistruttibile paradigma: la “terra è bassa” e non tutti vogliono lavorare in campagna, soprattutto con logiche e metodi ispirati a un passato senza tecnologie e diritti

Alberto Guidorzi


Siamo per davvero liberi? La libertà è misurabile?

Ci sono a volte temi scomodi, ma che non possono certo essere elusi, come dimostrano con grande e tragica efficacia le cronache. È il caso dell'undicenne di Napoli che si è lanciato dal decimo piano, vittima dei giochi telematici dell'orrore, che portano ad atti di autolesionismo e suicidio. Chi decide della propria vita e cosa ha a che fare in particolare, in tutto ciò, la biochimica? Perché è importante il livello dei tre acidi grassi presenti nell’organismo? E, soprattutto, che cosa ha a che fare l'acido linoleico con il suicidio?

Massimo Cocchi

Cento anni di Confagricoltura

Sarebbe stata la grande casa dell'agricoltura italiana, alla pari delle sue consorelle di altri grandi paesi europei, se nel 1944, appena ricostituitasi con un ordinamento democratico dopo la fase corporativa del ventennio fascista, non avesse subito una insidiosa scissione per iniziativa della Dc. A sostenerlo uno dei più autorevoli sudiosi del mndo agricolo

Alfonso Pascale


L'aragosta alla catalana nella versione degli chef Salvatore e Vincenzo Butticè

Questa storica ricetta nasce nel 1960, dall’intuizione dell’oste della Trattoria la Lepanto di Alghero, a traduzione di un rapporto con il mare molto conflittuale per i sardi. La proposta dei fratelli siciliani Butticè, chef al ristorante "Il Moro" e al nuovo format "A Trattoria" di Monza, la propongono sin dal 2006. La scelta non è casuale, ma voluta e convinta, innanzitutto perché le due isole, Sardegna e Sicilia, hanno segnato la loro carriera

Olio Officina


I migliori extra vergini del Milan International Olive Oil Award

Gli oli della prima edizione del MIOOA sono stati selezionati dagli assaggiatori professionisti dell’Onaoo e successivamente sottoposti al giudizio di altre tre giurie, quella degli operatori Horeca, dei giornalisti e dei consumatori. Sono stati assegnati pertanto i bicchieri platino, oro, argento e bronzo, con un premio speciale per i più votati dalle rispettive giurie. Ecco, nel dettaglio, i risultati

Olio Officina


Il carrello degli oli entra nel ristorante. Sarà la volta buona?

È tutto pronto per la terza edizione del Forum Olio & Ristorazione, ideato e diretto dall’oleologo Luigi Caricato per Olio Officina, si svolgerà regolarmente a Milano lunedì 5 ottobre, al Palazzo delle Stelline, con tutte le dovute precauzioni sanitarie del caso, oltre che in diretta streaming. Dopo decenni di silenzio, si apre un dialogo costruttivo e proficuo tra il mondo dell’olio e quello della ristorazione. Dalla sala alla cucina le due chiavi interpretative per selezionare gli oli extra vergini di oliva sono qualità e poliedricità

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Cosa e quanto si produrrà nelle aree olivicole del Mediterraneo?

Le previsioni sono sempre utili, seppure in quanto tali aleatorie, finché il raccolto non è al sicuro. Le stime di produzione in questo periodo diventano come si può immaginare molto importanti, anche perché tracciano i possibili scenari delle disponibilità di qualità e quantità, con i relativi prezzi per gli scambi commerciali. Che olivagione sarà in Spagna, Portogallo,  Grecia, Italia, Turchia, Tunisia, Marocco e nei restanti Paesi?

Adriano Caramia


La premiazione del Milan International Olive Oil Award

È arrivato il tempo dei risultati della prima edizione del concorso di qualità degli oli organizzato a Milano. Appuntamento lunedì 5 ottobre, al Palazzo delle Stelline, a partire dalla ore 17. Chi sono i vincitori? Tra poche ore saranno svelati 

Olio Officina


Il mondo agricolo continua a essere sordo

Giovanni Melcarne


nota stampa

La terza edizione di Carapelli for Art annuncia i suoi vincitori

Sono stati 1.720 i partecipanti, provenienti da 80 Paesi nel mondo.Si consolida il successo del concorso dedicato all’arte. La presentazione dei vincitori e delle loro opere al pubblico verrà realizzata tramite contenuti speciali attraverso i canali social del concorso. Si tratta di una iniziativa di Carapelli Firenze, azienda olearia con oltre centoventi anni di esperienza nell’arte olearia e da sempre impegnata nel sostegno alla cultura

Olio Officina

Solo la conoscenza ci può salvare dalle paure

Basta ansie e basta con le accuse contro l’agricoltura che inquina. Oggi si vive più a lungo e la qualità dell’aria è anche nettamente migliorata. Per tranquillizzarci, la tossicologa Annette Lexa porta alla luce informazioni scientifiche validate nell’ambito delle materie che più generano timori, in particolare riguardo l’influenza della chimica sull’ambiente. Ricordate: superare i pregiudizi ci aiuta a vivere meglio. Un solo esempio: le sostanze di sintesi create dall’uomo le consideriamo veleno, ma non abbiamo alcuna remora nel prendere le medicine per curarci

Alberto Guidorzi


Pixel di facebook: come utilizzarlo al meglio

Quando si presentano situazioni di crisi del mercato occorre flessibilità e capacità di adattarsi ai cambiamenti e a cogliere le nuove opportunità che si presentano. Una gestione professionale delle pagine social, la creazione di un e-commerce, la predisposizione di uno shop anche su facebook ed instagram aiutano certamente le imprese a cogliere nuove e interessanti opportunità. La creazione di pagine o shop, da sola, però, non basta

Adele Bonaro


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 23 settembre

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono  24.217, con un totale 26.322 stabilimenti attivi. Ammontano a 263.585 le tonnellate di oli da olive in giacenza, con una riduzione del 1,8% rispetto al 16 settembre scorso (268.366 t). Le giacenze di olio continuano tuttavia ad essere molto alte, superiori del 47,5% rispetto al 15 settembre 2019

Olio Officina


L’imbarazzante “Senso della Vita”

Il cervello può esprimere categorie di vita, di pensiero, di impulsi, di emozioni completamente differenti fra individuo e individuo. Se il senso della vita può avere tante interpretazioni, allora significa che non ne esiste uno propriamente inteso, unico e definito. Quello di Hitler, per esempio, era probabilmente il dominio del mondo e della razza pura, ma per fortuna il suo senso della vita si è scontrato con quello di altri, che anelavano a libertà e democrazia

Massimo Cocchi