Magazine pagina 11 di 320

nota stampa

Si sta lavorando per l’inserimento del Chianti nel Patrimonio mondiale Unesco

È stato avviato il percorso necessario per inserire il “Paesaggio culturale del Chianti classico” nella lista predisposta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. “Iniziamo un processo – ha dichiarato Eugenio Giani, il presidente della Regione Toscana  - che conterà sulla capacità di questo territorio di fare rete e sulla sua storica vocazione a produrre crescita e sviluppo attraverso la collaborazione, l’unione di risorse e una visione aperta e condivisa del futuro”.

Olio Officina


Garantire l’acqua alle colture nelle aree in cui questa preziosa risorsa manca o è carente

Una missione scientifica internazionale pensata per migliorare i modelli di previsione del clima globale. A comunicare l’importante novità è l'Irta, l’Istituto per la ricerca e tecnologia agroalimentare di Barcellona, in Spagna. Il miglioramento della conoscenza dei modelli meteorologici e idrogelogici servirà a prevedere un sistema di irrigazione ottimale per evitare perdite d'acqua e fare in modo che le infrastrutture di irrigazione artificiale interferiscano il meno possibile nel ciclo naturale dell'acqua

Olio Officina


A Recanati, dalle sorelle Gabrielloni, la cucina di campagna dell'Infinito

RISTORANTE OLIOCENTRICO. Non può che essere "oliocentrico", visto che la proprietà e la gestione sono affidate a Gabriella ed Elisabetta, insieme con la cugina Sonia. Al centro di tutto vi sono gli olivi e l'olio del Frantoio Gabrielloni. Il ristorante - un omaggio, per il nome, al poeta Giacomo Leopardi -  è collocato all'interno dell'agriturismo “Al crepuscolo”. Vi si trova una perfetta fusione di stili che traduce in qualcosa di tangibile una visione autentica di cucina gustosa, sapida, salutare, rimodulata con efficacia e in chiave moderna

Maria Carla Squeo


Suicidio, la devastazione della Coscienza

La mission impossible della prevenzione e della predittività in un articolato e circostanziato saggio. In questi anni si è cercato di prevedere le persone con maggiore rischio suicidario tramite procedure di imaging cerebrale e intelligenza artificiale. I risultati dello studio, pur a fronte di un numero limitato di campioni rappresentativi, sembrano incoraggianti. Pare impossibile che il pensiero suicida, fino alla sua attuazione, sia avulso dall’aura psicopatologica; le evidenze biochimiche e molecolari, fino ad oggi documentate, non trascurano gli effetti della ridotta concentrazione di colesterolo e acido linoleico 

Massimo Cocchi, Marco Cavaglià

Con mia madre

È stato molto di più il tempo che trascorrevo con lei che con mio padre, ed era un tempo intimo. Lei era l’ala protettiva che mi dava la sicurezza di essere sempre assolto dalle marachelle più o meno gravi, e che mi accompagnava intellettualmente nei primi passi dell’adolescenza. Lei è stata sempre, anche da adulto, e nelle intemperie della vita, la nostra sicurezza reciproca. “Non preoccuparti, sto benissimo”, mi disse. Di quel momento non dimenticherò mai il suo sorriso

Massimo Cocchi


nota stampa

La giovinezza mentale può essere garantita dall’olio extra vergine di oliva

Gli italiani, si sa, invecchiano e occorre pensare a come mantenere giovane il cervello e rallentare l’invecchiamento cognitivo. Giorgio D’Andrea, ricercatore dell’Istituto di Biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, sta lavorando in questa direzione, considerando che quasi un quarto della popolazione in Italia è ormai al di sopra dei 65 anni.Il ricercatore coinvolto in questo studio è uno dei vincitori dei Grant 2021 assegnati da Fondazione Umberto Veronesi e il suo lavoro viene finanziato da Monini

Olio Officina


Quali sono gli oli più votati dalle giurie del Milan International Olive Oil Award 2021

Al concorso MIOOA hanno valutato gli oli ben sei distinte giurie. Riportiamo l’elenco degli extra vergini risultati i migliori (e di conseguenza i più votati) dalle giurie rappresentate dagli assaggiatori Onaoo, dai sommelier Ais,  da chef e ristoratori per il canale Horeca, dai buyer Gdo, nonché dai giornalisti e dai consumatori

Olio Officina


Non si confonda l’agricoltura biologica con quella biodinamica

Due mondi e due approcci differenti. Da una parte le procedure di accreditamento, certificazione e relativi controlli ben definiti, cosa che non risulta esistere per la biodinamica. La Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse interviene con un proprio documento a difesa delle conoscenze acquisite rigorosamente con metodo scientifico prendendo le distanze da narrazioni distorte e dall’uso strumentale delle forze politiche al fine di guadagnare consensi; e stigmatizza altresì quanti, tra gli operatori della ricerca scientifica, nella comprensibile ricerca di fondi, non operano scelte eticamente corrette

Olio Officina

Le grandi performance commerciali degli extra vergini Bonolio

L’azienda siciliana di Sciacca, presente sul mercato con i brand Bono e Qitterra, cresce sia in Italia, sia all'estero, con un incremento del fatturato 2020 che segna un netto +34%. Si rafforza di conseguenza il posizionamento a scaffale, con una crescita complessiva in volumi del +21,8%. Il fatturato della divisione bottled è di circa 13 milioni di euro. L'export si è rivelato strategico, rappresentando una quota del 47,90%. Quanto alle attestazioni di origine, Bonolio produce il 12% dell’Igp Sicilia e il 90% della Dop Val di Mazara

Olio Officina


Sono cinque i nuovi paesaggi rurali riconosciuti di interesse storico

Il Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico, delle pratiche agricole e delle conoscenze tradizionali è stato istituito nel 2012 dal Ministero delle politiche agricole al fine di sostenere il ruolo dell'agricoltore quale custode del paesaggio.

Olio Officina


Lo stato del comparto oleario al 30 giugno 2021

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori del settore sono in tutto 23.000, dai quali risultano in giacenza 294.357 tonnellate, con riduzione del 8,1% rispetto al 31 maggio scorso (320.432 t). Le giacenze di olio sono leggermente inferiori rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (-7,5%)

Olio Officina


È sempre una festa quando c'è chi investe in una visione moderna di frantoio

C'è da segnalare, a Imola, un cambio di proprietà per il Frantoio Imolese, una realtà produttiva che si colloca nella nuova Emilia olivicola. Quattro imprenditori - Valter Marcolini, Vanni Angeli, Matteo Gentili e Ermanno Rocca - hanno deciso di trasformare la comune passione per l'olio in una nuova impresa. La neonata società Valsanterno acquisisce l’oleificio e l’oliveto. L'obiettivo dichiarato? Dare nuovo slancio a una realtà unica sul territorio, offrendo servizi a tutto tondo

Olio Officina

Tutto quel che serve sapere intorno all'obesità, al diabete e all'organo adiposo

Partiamo innanzitutto da una domanda: perché mangiamo? La risposta sarà pure prevedibile: per la sopravvivenza, certo, ma non tutti sono a conoscenza che l'istinto che ci porta alla ricerca del cibo è dovuto all’ormone leptina. Non è tuttavia scontato che un soggetto che abbia cercato e trovato il cibo sia in grado di assumerlo. La questione alimentare è complessa e tante sono le patologie a essa collegate. Il Direttore scientifico del Centro Obesità dell'Università Politecnica delle Marche di Ancona ci chiarisce i complessi meccanismi e le dinamiche del corpo umano

Saverio Cinti


Gli extra vergini finalisti al Milan International Olive Oil Award secondo la giuria consumatori

Terminiamo con la presentazione degli oli selezionati dalle diverse giurie del MIOOA, elencando ora gli extra vergini ritenuti migliori dai consumatori. Così, dopo le giurie assaggiatori Onaoo, sommelier Ais, buyer Gdo, giornalisti, chef e ristoratori si chiude il lungo percorso di valutazione ed è ormai è questione di ore per conoscere i risultati definitivi e complessivi

Olio Officina


II Ceq rilancia l’SQN, il Sistema di Qualità Nazionale per gli extra vergini

Costituito nel 2001 su iniziativa di un gruppo di imprese olearie di marca e delle unioni olivicole più rappresentative, il Consorzio Ceq, è stato fondato con l’obiettivo di agevolare le aree più importanti della produzione nazionale nell’assicurarsi, d’intesa con le marche, uno sbocco di mercato più sicuro e remunerativo per gli oli extra vergini di oliva sfusi di qualità. Adesso, con una nota rivolta a tutti i componenti della filiera, pur consapevoli di quanto sia divisiva la proposta di una svolta, sollecitano la revisione della classificazione merceologica

Olio Officina

È estate, in Puglia c'è l’Agrobistrot di Pantaleo Agricoltura

RISTORANTE OLIOCENTRICO. Nell’azienda agricola di Luisa Pantaleo, a Fasano, si coltiva di tutto. È una vera azienda agricola nel senso pieno del termine, improntatta sulla sostenibilità, e, oltretutto, vi si seguono i metodi di coltivazione biologica. Non solo ortaggi, si producono anche olive destinate a diventare olio. Ovviamente, visti i numerosi olivi secolari che includono nella stessa campagna il bistrot, e vista anche la presenza di un moderno frantoio, le proposte gastronomiche sono da ritenere fortemente oliocentriche

Maria Carla Squeo


Un extra vergine brevettato: il Petrini Plus®

SAGGIO ASSAGGIO. Quando si dice che la differenza la fanno le idee e la tenacia. La grande innovazione di prodotto di Francesca Petrini pensata per le donne. È un olio arricchito con vitamina D3, K1 e B6. Già presente da tempo sul mercato da tempo, si è imposto nel canale di vendita di farmacie ed erboristerie. All'assaggio svettano i profumi vegetali dai sentori puliti e freschi di erbe di campo, oltre a una sensazione morbida e dolce al primo impatto

Luigi Caricato


Salov lancia due gamme professional per il canale Food Service

L’obiettivo è andare incontro alle esigenze degli operatori della ristorazione. L’azienda - con sede in Toscana, a Massarosa - lo fa con i due marchi storici, Sagra e Filippo Berio. Ogni olio si presenta con le proprie peculiarità di utilizzo: dalla cottura al condimento, dalla frittura alla preparazione di salse, impasti, marinature e tanto altro

Olio Officina


Il silenzio dell’acqua

L’uomo pensa, parla, mangia, si diverte, sempre nel rumore, non conosce più il silenzio. Ma allora cos’è il silenzio? Siamo ancora capaci di ascoltarlo, di sentirne il fascino, di dialogare con lui senza il rumore della parola? Resta infine da chiedersi se nel rumore del pensiero siamo in grado di percepire chi siamo veramente...

Massimo Cocchi

Iscriviti alle
newsletter

Gli extra vergini finalisti del Milan International Olive Oil Award secondo la giuria di chef e ristoratori

Dopo gli extra vergini finalisti selezionati dalle giurie assaggiatori Onaoo, sommelier Ais, buyer Gdo e giornalisti, ecco quelli individuati da chef e ristoratori. Presto i risultati complessivi di tutte le giurie, con i top di ogni singola giuria. Sono due le macro categorie di fruttato, verde e maturo, con le varie segmentazioni per intensità. Presto i riscontri della giuria consumatori

Olio Officina


Storia e innovazione nella filiera olivicolo-olearia. Una Summer School a Bitonto

Una inziativa a cura del Dipartimento di Studi umanistici e del Dipartimento di Scienze Agro-ambientali e territoriali dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari. Le lezioni comprendono il periodo dal 19 al 23 luglio 2021 e mirano mira alla preprazione di figure professionali qualificate, pronte per operare nel campo della filiera olivicola-olearia con particolare specializzazione negli aspetti della produzione di extra vergini a basso impatto ambientale e di elevata qualità

Olio Officina


nota stampa

Il colosso Dcoop ha conseguito un volume d'affari, nel 2020, di 907,7 milioni di euro

In un anno storicamente segnato dalla pandemia globale di Covid-19, che ha messo alla prova il settore primario e la sua capacità di fornire cibo alla popolazione in condizioni adeguate, il gruppo spagnolo conferma le sue brillanti performance. Sul fronte oleario gli impianti Mercaóleo e Pompeian, a pieno regime, hanno battuto i record di confezionamento e consolidato la leadership dell'olio da olive nel mercato statunitense

Olio Officina


Il sistema Front-of-Pack-Labeling “Nutri-Score”? Inganna i consumatori e penalizza l’olio evo

L'Eac, l’associazione degli esportatori di Creta, scende in campo prendendo una posizione di ferma disapprovazione. L’algoritmo con cui si valuta solo una parte di ogni profilo nutrizionale di fatto non considera la qualità complessiva di ogni alimento o ingrediente. Un esempio eclatante di questo meccanismo fuorviante? L'olio extra vergine di oliva, un alimento naturale di alto valore salutistico, scientificamente provato, rientra nella categoria “C”, mentre alimenti trasformati e bevande analcoliche appaiono paradossalmente più salutari, rientrando in una categoria superiore (“B” o perfino “A”)

Emmanouil Karpadakis, Alkiviadis Kalabokis

Sappiamo davvero tutto sulle tecniche colturali per ottenere le migliori olive da tavola?

Tutto quel che serve sapere lo si può apprendere seguendo i preziosi e istruttivi webinar del Progetto “Caratterizzazione e valorizzazione delle olive da mensa e a duplice attitudine - Alive”, una serie di incontri coordinati dal ricercatore del Crea Innocenzo Muzzalupo

Olio Officina


La scatola smarrita

Narrazioni. Siamo esseri che viviamo dentro una scatola, che è il nostro corpo, ma non ci conosciamo a sufficienza. Non sappiamo da dove veniamo e neppure dove siamo diretti. Eppure, questa preziosa scatola che abbiamo avuto in prestito, è sicuramente un dono divino. Molti di noi si convincono di essere gli unici veri possessori, forse anche immortali, e ci danniamo a costruire per la preziosa scatola grandi cose, ma poi?

Fabiana Zaia


Gli extra vergini finalisti del Milan International Olive Oil Award secondo la giuria giornalisti

Dopo aver comunicato i finalisti delle giurie assaggiatori Onaoo, sommelier Ais e buyer Gdo, ecco una nuova lista, da cui si ricaveranno i risultati definitivi, ovvero il miglior olio in assoluto secondo la giuria dei giornalisti, da cui, di conseguenza, si ricaveranno i migliori oli in relazione alle varie categorie di fruttato, secondo la distinzione tra le due macro categorie di fruttato verde e fruttato maturo. Presto, anche i riscontri delle giurie chef e ristoratori e quella dei consumatori

Olio Officina