Magazine pagina 14 di 300

Xylella fastidiosa, lo stato del monitoraggio

Sono stati pubblicati, a cura del Servizio Fitosanitario Nazionale, i risultati relativi alle aree indenni dal batterio nel territorio della Repubblica italiana, al primo semestre 2020

Olio Officina


nota stampa

Partono i ristori per i frantoiani salentini: circa 2 milioni e 800 mila euro per 161 aziende

La cifra corrisponde al 65% di anticipo. Con il piano di "rigenerazione olivicola" ora la Puglia può prendere fiato. Indennizzare gli operatori per i danni subiti e favorire il ripristino delle attività produttive. Sono gli obiettivi della misura a regia nazionale del valore complessivo di 35 milioni

Olio Officina


Webinar Efsa il 25 settembre relativo al database delle piante ospiti di Xylella

Il batterio ha una vasta gamma di piante ospiti, comprese molte colture e piante selvatiche comuni. A seguito di una richiesta della Commissione europea, all'Efsa è stato chiesto di creare e aggiornare regolarmente un database delle specie di piante ospiti di Xylella spp., Comprese X. fastidiosa e X. taiwanensis. Per motivi tecnici, la partecipazione è limitata a un massimo di 500 partecipanti, scelti in base all'ordine di arrivo.

Olio Officina


La Liguria olivicola, con i suoi muri a secco, è una regione verticale

Per tutti, è universalmente uno dei territori olivicoli tra i più noti e celebrati. Non che altre regioni non abbiano il medesimo fascino, per carità, ma per molteplici motivi, tutti hanno in mente la Liguria quando si parla di olivicoltura. In questo 2020 di grandi paure collettive e con poche certezze, non si è potuta svolgere la manifestazione “Oliveti aperti”, ma uno storico della regione molto apprezzato, Alessandro Giacobbe, ci ha raccontato la sua terra di olivi e oli con grande efficacia e sapienza. Un esempio virtuoso di oleoturismo

Olio Officina

La ricetta oliocentrica a firma dello chef di ReComiendo Power

Dalla Spagna una proposta di grande appeal: Ombrina selvatica in tempura con olio Evo, maionese al lime e schiuma salmorejo. Non poteva essere diversamente, visto che nel suo ristorante a Cordova l’olio extra vergine di oliva è protagonista. Non è un caso che lo chef provenga da una famiglia strettamente legata al mondo della gastronomia e dell'olio da olive ed è per questo che il suo ristorante fa perno su una materia prima fondamentale  che è alimento, ingrediente e condimento

Periko Ortega


nota stampa

Problema risolto per l’incognita dazi Usa sui prodotti alimentari italiani

È stato l’United States Trade Representive ad annunciare che non vi sarà alcun dazio aggiuntivo ai prodotti italiani nell'ambito della semestrale revisione delle misure adottate in attuazione della sentenza del Wto, l'Organizzazione mondiale del Commercio

Olio Officina


Com'era l'olivicoltura a Bitonto nel XV secolo?

Ce lo svela un libro a firma dello storico Vito Ricci, edito, fresco di stampa, da Secop. Non è un caso che la città pugliese sia considerata universalmente come la "capitale dell'olio" pugliese, anche se vi sono tante altre municipalità che possono vantare altrettanti meriti 

Maria Carla Squeo

nota stampa

Quando le società assicurative strizzano l'occhio alle imprese del comparto alimentare

Zurich Italia lancia "Zurich Gusto", una soluzione low cost per la protezione del comparto alimentare Made in Italy dedicata alle piccole e medie imprese, con un supporto specifico in tutte le fasi della produzione, coprendone i rischi connessi

Olio Officina


L'uomo ha integrato la tecnica dentro di sé. Per ritrovarci occorre una nuova antropologia

Oggi noi siamo nel pieno di una rivoluzione tecnologica immensamente più coinvolgente di quelle che l'hanno preceduta. Con una dislocazione del potere economico che ha messo dovunque in difficoltà gli strumenti della politica e della democrazia e ha provocato improvvisi vortici di disuguaglianze e di esclusioni che non si sa come fronteggiare. Su questi temi si interroga Aldo Schiavone, con il libro intitolato Progresso, edito da il Mulino

Alfonso Pascale


Oltre l’olfatto, un senso così fine e sensibile da decifrare l’impercettibile

Nel romanzo Opinioni di un clown, di Heinrich Böll, il protagonista aveva l’inspiegabile mistica prerogativa di percepire gli odori per telefono. Fiutava effluvi e aromi, profumi e odori, un miscuglio di fragranze assolutamente impalpabili. Chissà, forse esiste per davvero qualcuno particolarmente dotato, in grado di vivere una esperienza sensoriale fuori dall’ordinario

Paola Cerana


nota stampa

La rete Coi del germoplasma dell’olivo all’opera con la World Germplasm Collection di Marrakech e altri partner

L'Unità Tecnologia e ambiente del Consiglio oleicolo internazionale sta preparando la seconda fase della gestione fitosanitaria delle banche del germoplasma

Olio Officina

nota stampa

Si ritornerà a scuola in settembre? Gli agriturismi e fattorie didattiche offrono spazi alternativi alle aule

I giovani agricoltori aderenti ad Agia-Cia raccolgono l'appello dell’Anci e candidano le proprie strutture. In tal modo le aziende potrebbero svolgere un ruolo fondamentale nel sostenere i comuni italiani in difficoltà e, allo stesso tempo, ricavarne una fonte di reddito, andando a  compensare le perdite di una stagione ormai compromessa 

Olio Officina


Gli agricoltori non avvelenano la collettività e l’ambiente

Non è un periodo storico favorevole all’agricoltura, quello che stiamo vivendo. Oggi ci si accanisce nel far credere che il settore sia ancora fermo agli anni ’70 e ’80, ma non è così. Sono stati compiuti notevoli progressi, anche se nessuno vuole ammetterlo. L’accanimento ideologico degli ambientalisti confonde i consumatori e li destabilizza. La messa al bando dei neonicotinoidi, cavalcata in modo strumentale dai politici, andando contro il bene comune, sta provocando un effetto domino che farà collassare il sistema. Le conseguenze del proibizionismo sono molto gravi e si rischia perfino la moria delle api per fame

Alberto Guidorzi


L’attrazione fatale

Ornella Piluso


Acquisire una solida cultura dell’olio per qualificare i consumi

Tutti a concentrarsi sulle problematiche del mercato, sui prezzi bassi e poco remunerativi, e sulla conseguente scarsa attenzione verso gli extra vergini di alta qualità, in pochi, tuttavia, hanno sentito finora l’esigenza di concentrarsi sulla acquisizione e diffusione di un sapere necessario per migliorare anche gli stessi consumi. Il parere della professoressa Tullia Gallina Toschi

Olio Officina

Coltivare gli olivi equivale a coltivare l’anima. L’olio è l’essenza ultima

La nostra storia. È tempo d’estate e ci piace rievocare il passato. Per esempio, la prima edizione di Olio Officina Festival. All’epoca era ancora, per tutti, il Food Festival. In seguito è stata eliminata l’espressione “food”, proprio allo scopo di dare valore massimo all’olio. Non è stato, come poi si è visto nel corso delle varie edizioni, un semplice evento culturale e mediatico, ma molto di più: è stata una immersione nell’arte, nella letteratura, e in molti altri ambiti di conoscenza. Un evento che ha unito persone lontane con passioni affini, andando oltre le etichette e gli obiettivi commerciali

Paola Cerana


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 5 agosto

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono  24.217, con un totale 26.322 stabilimenti attivi. Sono invece 291.330 le tonnellate di oli da olive in giacenza, con una riduzione del 2,1% rispetto al 29 luglio scorso (297.648 t). Le giacenze di olio continuano pertanto a essere molto alte, superiori del 32,3% rispetto al 31 luglio 2019

Olio Officina


Se 20 milioni per l’olio extra vergine italiano posson bastare

Il ministro per le Politiche agricole Teresa Bellanova smonta in poche ed essenziali battute una polemica pretestuosa in merito al bando indetto da Agea per la fornitura di olio agli indigenti

Olio Officina


I quattordici numeri della rivista Oliocentrico in attesa che arrivi quello di settembre

Lo rammentiamo a chi non ne fosse ancora a conoscenza. Edita da Olio Officina, si tratta dell'unica pubblicazione al mondo interamente incentrata sugli assaggi degli oli. Tra le diverse rubriche, spiccano le recensioni dei migliori extra vergini italiani ed esteri, la sezione DOOF - Food back to front, con uno spazio dedicato al “Ristorante oliocentrico” e alla “Ricetta oliocentrica”, le "Altre storie" con la segnalazione di un prodotto legato all'olio o alle olive, nonché il libro del mese

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Palermo, un anno dopo

Vi è un volto, di questa città, in cui la vita della gente si riassume nel concetto “Uno, nessuno, centomila” di pirandelliana fattura. Non per i difetti, o le stranezze del viso, che creano una crisi di identità, ma perché la “gente palermitana” si specchia nei cento, mille volti possibili che vanno dalla ricchezza smisurata, a nobiltà oggi un po’ improbabili, all’umiltà del lavoro che è quanto basta a togliere la fame. Si può pensare che Palermo sia un caso nella storia d’Italia?  Si può pensare che Palermo sia una “città” qualunque? Intanto il ricordo del Premio Nobel Kary Mullis ci fa brindare alla vita

Massimo Cocchi


nota stampa

Il programma di promozione del Consiglio oleicolo internazionale per il 2020

Una news diffusa dal Coi il 10 agosto ci illumina circa il programma delle attività relative alla seconda metà del 2020, Covid-19 permettendo

Olio Officina


nota stampa

La burocrazia crea ostacoli all'agricoltura, contratti a stranieri a rischio

La denuncia di Cia - Agricoltori italiani: con piattaforme digitali e smart working servono quindici giorni per un codice fiscale dagli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate, mentre in passato era sufficiente un’ora

Olio Officina


Fermati un attimo

In un attimo accadono miliardi di cose nel mondo: le stelle esplodono, le persone si innamorano e, ahimè, si muore. Sono gli odori, o alcuni oggetti, o alcuni sapori, a far rivivere gli attimi che sono stati parte di un “passato”. Tic-toc, tic-toc, e l’attimo fugge, a ogni movimento della lancetta, e non vale a niente attendere l’attimo perfetto per agire, perché passa davanti agli occhi senza che nessuno se ne renda conto

Clara Benfante

La civiltà agricola non può assolutamente sparire

Nel 2010 è stata pubblicata in edizione fuori commercio una antologia di racconti dal titoloTutti dicono Maremma Maremma, a opera dell’allora Provincia di Grosseto, quando tale istituzione non era stata brutalizzata dalla “selvaggia” politica nazionale che ne ha ridimensionato l'operatività. È stata una esperienza formidabile, che ci piace rievocare con questa recensione scritta dieci anni fa. Peccato soltanto che essendo trascorso ormai tanto tempo il libro sia di difficile reperibilità

Sossio Giametta


Fritti d’Autore. Pizza fritta con provola e ciliegie

La ricetta di Vincenzo Esposito, della pizzeria Carmnella di Napoli, nell’ambito del progetto di comunicazione promosso da Olitalia per il lancio del prodotto Frienn

Olio Officina


nota stampa

Saranno oltre 68 i milioni di euro per il ristoro disposto per gli olivicoltori del Salento danneggiati dalla Xylella

È stato firmato oggi il 7 agosto il Decreto attraveros il quale è possibile destinare dei fondi agli aventi diritto per le campagne olivicole 2016 e 2017

Olio Officina


nota stampa

Tutte le priorità dell'Unità Chimica e Standardizzazione del Consiglio oleicolo internazionale

Una nota diffusa dal Coi chiarisce i punti principali da qui a fine anno: lavoro sulla revisione dello standard Codex; organizzazione di ring test; studio di metodi analitici; altri studi in corso; accreditamento di laboratori e panel; gruppi di lavoro telematici; campioni di riferimento per attributi negativi dell'olio di oliva vergine

Olio Officina