Magazine pagina 5 di 336

Conosciamo davvero il cibo di cui ci nutriamo ogni giorno?

Ecco un viaggio alla scoperta delle nostre eccellenze culinarie, in una serie di incontri a Bologna. C’è sempre qualcosa che ignoriamo, o che forse diamo per scontato, di quel che giunge nei nostri piatti. Da qui I giovedì dell’Archiginnasio. L’odissea del cibo dal campo alla tavola, progetto dell’Accademia Nazionale di Agricoltura alla sua quarta edizione. Sono da superare disinformazione e luoghi comuni, afferma la professoressa Rosanna Scipioni, coordinatrice dell’iniziativa

Olio Officina


Anche quest’anno il premio Mario Solinas ha i suoi vincitori

Sono 120 i campioni di extra vergini, provenienti da undici Paesi, che sono stati valutati da una attenta giuria internazionale, e riconosciuta dal Coi, per il concorso qualità. Giunto alla sua ventiduesima edizione, il contest porta con sé l’obiettivo di incoraggiare la commercializzazione di oli dotati di precise caratteristiche, ma vuole anche far avvicinare i consumatori a questo prodotto così importante per la nostra alimentazione e per la nostra salute

Olio Officina


La strategia comune dell’Europa meridionale in risposta all’attuale crisi agroalimentare

Davanti a un quadro così complesso, così difficile, i Paesi devono ragionare come Unione europea e non più come singoli stati, perché è solo attraverso un’ottica condivisa che si potranno fronteggiare i gravi danni derivanti dal conflitto russo-ucraino. Questo è l’invito che il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, ha rivolto a Spagna, Portogallo e Grecia nel corso della riunione da lui promossa, senza tralasciare altri aspetti di primaria importanza quali assicurare la produzione di cibo per una popolazione in costante crescita impattando il meno possibile sull’ambiente

Olio Officina


La grande responsabilità dell’Italia nella riforma del Sistema delle Indicazioni Geografiche

Nel corso del seminario organizzato da Origin Italia, in collaborazione con Afidop e Federdop e con il supporto di Fondazione Qualivita, sono stati presentati gli elementi chiave che caratterizzano la proposta, mettendo a fuoco i punti prioritari. La visione strategica che delinea il nostro settore dei Consorzi di tutela - ha spiegato il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli - deve essere portata in Europa da tutti gli attori della filiera. Il modello italiano delle Ig è dotato di una importante struttura, capace di affermarsi e trainare gli altri Paesi per uno scopo comune

Olio Officina

Carapelli for Art, la quinta edizione ha per tema il Rispetto in tutte le sue forme

Il premio internazionale per le arti visive quest’anno avrà come protagonista uno dei valori fondanti dell’azienda olearia toscana, costantemente impegnata nell’ambito della cultura e dell’arte. L’ampio significato che questo concetto porta con sé, verrà espresso attraverso le visioni personali sia degli artisti professionisti, sia degli studenti delle Accademie di Belle Arti. Sabato 2 aprile si sono aperte le iscrizioni, e tutti gli interessati avranno modo di mandare la loro candidatura entro domenica 10 luglio 2022

Olio Officina


Importazioni di olio da olive, verso quale direzione si stanno muovendo le tendenze

Le importazioni registrate dall’osservatorio Coi nella campagna 2020/2021 sono diminuite del 9% rispetto a quella precedente. Nonostante questo calo, le importazioni dell’ultima annata restano di 100mila tonnellate al di sopra rispetto alla media degli ultimi anni, un dato sicuramente non trascurabile per comprendere le dinamiche del mercato

Olio Officina


Giugno sarà un mese decisivo per gli oli da olive. Ecco perché

Il rincaro delle quotazioni avrebbe dovuto garantire soddisfazioni ai produttori e agli operatori oleari in genere, ma spesso non è stato così. L'incremento del valore è stato quasi del tutto annullato dai costi che sono nel frattempo lievitati in modo abnorme. Intanto, come ogni anno, tra fine maggio e inizi giugno si avrà un quadro più chiaro delle dinamiche di mercato

Adriano Caramia


Nuove forme e nuove visioni vestono l’olio del domani

I Tabloid di Olio Officina sono delle edizioni speciali. In questo numero 4 in particolare ci siamo soffermati sulle parole di persone che lavorano ogni giorno per esaltare l’olio con elementi quali design, creatività, bellezza. Le loro opere sono espressione di un comparto che vuole rivoluzionarsi, che ha bisogno di nuovi linguaggi per essere raccontato. Così abbiamo raccolto tante storie e tante voci di chi è parte essenziale di questo cambiamento

Chiara Di Modugno

Sostenibilità, innovazione e digitalizzazione. Per un volto nuovo dell’agricoltura

I tre pilastri di Bayer CropScience nelle parole di Matteo Colombo e Marc Aupetitgendre. L’agricoltura ha oggi necessità di punti fermi. Gli strumenti digitali danno la possibilità di aggregare i dati e poter fare sempre meglio, sostenendo così le scelte degli agronomi. Con Climate FieldView sarà possibile vedere il proprio campo attraverso quattro mappe diverse e scegliere dove intervenire e dove invece non farlo, in un’ottica di risparmio e di rispetto per l’ambiente

Olio Officina


La qualità degli extra vergini d’eccellenza va protetta con confezioni di qualità

Non basta produrre oli di alto profilo qualitativo, occorre anche spedirli nelle migliori condizioni possibili. Si tratta di un prodotto di per sé fragile, va dunque protetto. Di recente, oltretutto, sono state studiate soluzioni ad hoc, per soddisfare le esigenze dei produttori d’olio, offrendo anche un servizio per il trasporto delle latte in banda stagnata. Ogni imballo affronta un crash test specifico per assicurare che i prodotti resistano alle cadute e ai vari ambienti che possono incontrare nel corso dei vari tragitti. È il caso degli imballaggi Perbacco 

Olio Officina


La selezione dei migliori extra vergini per la terza edizione del Milan International Olive Oil Award. Si parte

Ultimi giorni per partecipare. Prende intanto il via il lavoro della valutazioni degli oli finora pervenuti. C'è tempo fino al 22 aprile per aderire al concorso. Le premiazioni lunedì 30 maggio a Milano

Olio Officina

Fasti e nefasti delle “ammiraglie” dei despoti: la Moskva sulla scia della Vittorio Emanuele

Nello scontro di Capo Matapan, il 29 marzo 1941, la flotta britannica Royal Navy annientò quella italiana. La chiave di lettura di storici e studiosi, che hanno sempre narrato amareggiati l’esito a cui si andò incontro, non è così distante dall’affondamento dell’incrociatore nel Mar Nero, anzi è assolutamente identica: un tiranno non può fidarsi di nessuno. Tutti sono responsabili di ogni fallimento, a dimostrazione di queste parole la grande resistenza ucraina davanti a quella che fu la seconda potenza militare del Pianeta

Antonio Saltini


C’è un posto dove i packaging di lusso si scoprono e si raccontano. A Milano

In maggio ci attende Packaging Première, l’evento che mette in dialogo le tante figure che ruotano attorno al mondo del design e i produttori del luxury e beauty packaging, in sinergia con Pcd Milan. Sarà possibile vedere con occhi nuovi un mondo in continuo cambiamento. Sostenibilità e innovazione sono i temi portanti, e prenderanno forma all’interno della Art Gallery attraverso opere realizzate con uno sguardo creativo e originale. Con il progetto Avant-Garde, invece, gli espositori presenteranno le novità del settore, quelle che hanno saputo andare oltre segnando un importante punto di svolta

Olio Officina


Serve agire, e serve farlo adesso. Tutele e politiche mirate per l’ortofrutta pugliese

Nel corso dell’intervista a Giacomo Suglia, presidente dell’Associazione produttori ed esportatori ortofrutticoli della Puglia, Apeo, si è discusso sui molti aspetti che compongono il settore. Pur contribuendo in modo determinante all’economia dell’intero Paese, non mancano le criticità alle quali occorre far fronte, soprattutto a quelle derivanti dai rincari energetici e dal conflitto russo-ucraino. Sono richiesti interventi da parte delle istituzioni a supporto di un comparto che restituisce numeri importanti sia a livello nazionale, sia mondiale

Roberto De Petro


Salmonella e Campylobacter: sono state registrate forti resistenze ad alcuni antibiotici

Da un rapporto pubblicato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, Ecdc, e dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare, Efsa, è emerso che i batteri in questione resistono in modo elevato alla somministrazione di ciprofloxacina, un antibiotico fluorochinolone, e di antibiotici appartenenti alla classe dei chinoloni. A questi dati, però, se ne aggiunge un altro molto significativo: la resistenza simultanea a due antibiotici di importanza primaria resta comunque molto bassa

Olio Officina

L’inquinamento olfattivo? È un indicatore della qualità della vita

Non si tratta solo di odori forti e relativi fastidi. Un odore molesto può compromettere la salute, rilasciare sostante nocive per l’ambiente e per l’uomo. La realizzazione del saggio Molestie olfattive. Studi metodi e strumenti per il controllo è stata curata gli istituti Isac e Isp del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Cnr, l’Istituto Superiore di Sanità, le Università di Trieste e di Bari e l’Arpa delle regioni Sicilia, Puglia e Marche. Il problema è molto complesso, caratterizzato dalla sua stessa imprevedibilità, generando forti preoccupazioni anche per il settore del turismo, perché sebbene non si tratti solo di rischi tossicologici, il disagio che ne deriva è molto ampio e tocca più aspetti

Olio Officina


Il nuovo volto dell’agricoltura 4.0 con l’impiego di GranoScan

Nata per rispondere alle esigenze degli agricoltori, e di attori della filiera quali tecnici e agronomi, l’applicazione è il frutto della collaborazione tra Barilla, l’Istituto per la BioEconomia, Cnr-Ibe, l’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione, Cnr-Isti, e Yoo-no Lab. Il suo uso è immediato, infatti dopo aver scattato una fotografia, da smarphone o da device, vengono identificati i principali stress del frumento, permettendo così di agire con interventi mirati. Inoltre, è dotata di un sistema di allerta che segnala l’insorgenza di fitopatie e la possibilità di contrastare per tempo il problema iniziale

Olio Officina


Made in Italy, necessarie maggiori tutele per l’agroalimentare

Il presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, Giorgio Cantelli Forti nel corso dell’inaugurazione per il 215° Anno Accademico ha esposto le problematiche che si celano dietro a uno dei comparti più importanti per la nostra economia. Sono noti i molti casi in cui vi è un uso improprio del marchio italiano, eppure la tracciabilità d’origine dei singoli componenti del prodotto finale non è ancora normata. Bisogna, quindi, fare sistema e investire nella ricerca scientifica per una maggiore competitività

Olio Officina


Tra falsi miti e credenze popolari c’è bisogno di fare chiarezza: il biologico spiegato con i numeri

In un precedente articolo ci si è soffermati sugli effetti a cui assisteremmo se si adottassero solo ed esclusivamente coltivazioni dagli standard bio. Alla luce di alcuni esempi riportati, risulta evidente che procedere a questo approccio in modo totale, su ogni coltura, comprometterebbe l’andamento stesso delle produzioni, per poi ricadere in danni economici e sociali di immensa portata. In questa seconda parte, invece, lasciamo che siano le analisi condotte su una serie di alimenti a mostrare quali effettive differenze si possono riscontrare tra i prodotti ottenuti a regime biologico e quelli a regime tradizionale

Alberto Guidorzi

Iscriviti alle
newsletter

In Spagna si punta a una commercializzazione mirata e strategica delle olive da tavola

Sono sempre più numerose le catene con le quali Dcoop sta consolidando nuove collaborazioni, ampliandole non solo alle piattaforme tradizionali ma avvicinandosi anche alle opportunità offerte dall’e-commerce: la presenza del marchio su Amazon garantisce alle olive da mensa un’importante visibilità. Al contempo, in un’ottica di marketing, non può essere secondaria l’offerta garantita nei negozi fisici, così è stato dato forte rilievo alle produzioni regionali, introducendo nei supermercati Carrefour le olive biologiche verdi intere e denocciolate

Olio Officina


Sostenibilità e attenzione ai bisogni. Marca del Distributore risponde a una società in continuo mutamento

Un’evoluzione necessaria e costante ha permesso al marchio di incontrare un consenso sempre maggiore da parte delle famiglie. Da una ricerca condotta da European House – Ambrosetti, articolata in due momenti, è emerso l’elevato livello di riconoscibilità tra i consumatori italiani, e uno su quattro ha dichiarato che la scelta del proprio punto vendita è determinata dalla proposta dei prodotti Mdd. Inoltre, l’81 % degli intervistati ritiene che l’offerta, negli ultimi dieci anni, sia progressivamente migliorata, in termini di qualità ma anche per l’impegno verso temi etici e legati all’ambiente

Olio Officina


Mediatore, mandatario, agente e procacciatore d'affari. Ecco le differenze

Accanto alla figura più nota e antica del mediatore ve ne sono altre, con un profilo e un inquadramento giuridico differente, che è bene conoscere per non incorrere in errore ed equivocare. Ce lo spiega nel dettaglio l'avvocato dell'Ufficio legale di Fimaa, la Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari

Claudia Bellani


Extra vergini da inviare entro il 22 aprile. Per il Milan International Olive Oil Award

È il nuovo termine entro il quale partecipare. Tutte le indicazionbi utili per chi vorrà partecipare

Olio Officina

La passione per la ricerca nel concorso I giovani e le scienze

Giovani, giovanissimi. Alla 33° edizione della selezione italiana del prestigioso contest europeo hanno partecipato studenti e studentesse di età compresa tra 14 e i 20 anni che hanno saputo presentare interessanti lavori volti a proporre soluzioni innovative per la tutela dell’ambiente. Il tema, molto sentito dalle nuove generazioni, ha messo in moto le menti di tutta Italia, e sono numerosi i progetti che la giuria ha accolto con molto interesse e curiosità

Olio Officina


La Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio fa scuola

In occasione della giornata di apertura di Vinitaly, è stato siglato il nuovo protocollo d’intesa triennale che sancisce ancora una volta quanto tale Giornata sia diventata un importante momento di dialogo e collaborazione tra le diverse istituzioni. L'accordo porta con sé l’intento di promuovere la conoscenza di due eccellenze della cucina italiana tra le studentesse e gli studenti del primo e del secondo ciclo d’istruzione. Antonello Maietta - presidente Ais, l’Associazione Italiana Sommelier - si dice soddisfatto per il rinnovo avvenuto, in quanto permetterà a centinaia di giovani di conoscere luoghi e territori espressione di queste culture

Olio Officina


Inquinamento da ozono, forte preoccupazione per la superficie forestale italiana

In uno studio condotto da ricercatori provenienti da Enea, Cnr e Università di Firenze, sono state prese in analisi le foreste delle regioni italiane in quanto sono le più esposte ai rischi da O3 per via del clima molto caldo che consente la stimolazione di questo inquinante gassoso. Le aree destinate alla produzione di legname hanno subìto una riduzione di oltre l’1%, con un danno economico che potrebbe sfiorare i 2,85 miliardi di euro. Sotto questo aspetto, è la Liguria la più colpita, con 1.229 euro per ettaro, mentre la Sardegna, con una perdita di oltre diecimila ettari, ha riscontrato la maggiore riduzione di terreno redditizio

Olio Officina


Tutti i numeri del vino: le tendenze del 2022 di un settore sempre più in crescita

Elaborato da Unionecamere e Bmti, il report I prezzi nel mercato vitivinicolo italiano è stato presentato in occasione della prima giornata di Vinitaly. Dopo i rialzi degli ultimi mesi sta rallentando la crescita dei prezzi all’ingrosso, anche se, rispetto allo scorso anno, si è registrato un incremento di listino quasi del 20%. Uno dei maggiori rialzi è quello relativo al Prosecco Docg Conegliano Valdobbiadene, pari al 47% in più rispetto a marzo 2021, mentre i vini comuni hanno segnato un calo generale, in particolar modo i rosati, rispetto ai rossi e ai bianchi. Infine, con le esportazioni si è raggiunto il valore record di 7,1 miliardi di euro

Olio Officina