Codice Oleario

A che punto sono le innovazioni tecnologiche nella filiera dell’oliva da olio e da mensa?

Le risposte in un webinar del Progetto Innolitec, martedì 28 settembre. Si affronteranno molti temi, tra i quali gli aspetti tecnologici relativi alla selezione qualitativa in post-raccolta delle olive, la valorizzazione di paste di olive surgelate e la produzione di paté di oliva, nonché i paté come fonte di composti bioattivi, e la valorizzazione dei prodotti secondari dell’industria olearia, in particolare riguardo alle acque di vegetazione mediante fermentazioni selettive

Olio Officina

A che punto sono le innovazioni tecnologiche nella filiera dell’oliva da olio e da mensa?

Il mondo della ricerca italiana è molto attivo ed è costantemente all’opera nel portare avanti progetti fondamentali per lo sviluppo di settori strategici come l’olivicoltura destinata alla produzione di olive per la oleificazione e per le olive da tavola, senza trascurare altre voci, come per esempio prodotti riconducibili alle olive, come i paté, o, in paricolare, gli aspetti, non meno importanti, relativi ai sottoprodotti della lavorazione.

WEBINAR DEL PROGETTO INNOLITEC

INNOVAZIONI TECNOLOGICHE NELLA FILIERA DELL’OLIVA DA OLIO E DA MENSA

Attività e risultati intermedi del progetto

CLICCA QUI PER PARTECIPARE

28 settembre 2021, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Introduzione ai lavori

ore 9.00

Moderano

Dott. Luigi Caricato, Direttore Olio Officina, e dott.sa Flora V. Romeo, ricercatore del CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Saluti istituzionali

Dott. Stefano Vaccari – Direttore Generale del CREA

Dott. Enzo Perri, Direttore temporaneo del Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Dott. Giovanni Caruso, Coordinatore del GdL Olivo e Olio della SOI

Apertura dei lavori

Ore 9.30

Presentazione del Progetto INNOLITEC – Innovazioni tecnologiche nella filiera dell’oliva da olio e da mensa

Coordinatore: Dott.ssa Flora V. Romeo, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Acireale.

Ore 9.45

Tecnologie avanzate per la selezione qualitativa in post-raccolta delle olive da mensa e da olio

Dott. Federico Pallottino, CREA-Centro Ingegneria e Trasformazioni Agroalimentari, Roma Monterotondo.

Ore 10.00

Innovazioni nella filiera delle olive da olio

Dott. Innocenzo Muzzalupo e dott.ssa Cinzia Benincasa, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Rende

Ore 10.15

Innovazioni elaiotecniche per la produzione di oli di oliva extra vergine di alta qualità, per la valorizzazione di paste di olive surgelate e per la produzione di paté di oliva

Dott. Enzo Perri, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Rende

Ore 10.30

Innovazioni nella filiera delle olive da mensa

Dott.ssa Cinzia Benincasa e dott.ssa Santina Rizzo, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Rende.

Ore 10.45

Valorizzazione dei prodotti secondari dell’industria olearia

Dott. Gabriele Ballistreri, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Acireale

Ore 11.00

Paté da decanter multifase DMF come fonte di composti bioattivi

Dott.ssa Barbara Lanza, CREA-Centro Ingegneria e Trasformazioni Agroalimentari, Pescara

Ore 11.15

Valorizzazione di acque di vegetazione olearie mediante fermentazioni selettive

Prof.ssa Maria Gullo, Università di Modena e Reggio Emilia

Ore 11:30 – 12:30

Discussioni e conclusioni

Modera: Dott. Luigi Caricato, Direttore di Olio Officina

SCARICA QUI LA LOCANDINA

L’importanza di un impegno a favore della ricerca

Dietro al webinar del 28 settembre vi è un Comitato organizzatore e un comitato scientifico, di cui presentiamo i componenti.

Comitato organizzatore

Flora V. Romeo, Ricercatore del CREA, Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Mario Giorgioni, Responsabile informatico del Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Comitato scientifico

Flora V. Romeo, Ricercatore del CREA, Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Enzo Perri, Direttore temporaneo del Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Paolo Rapisarda, Dirigente di ricerca del CREA, Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Innocenzo Muzzalupo, Primo Ricercatore del CREA, Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

In apertura: Saltara Serrungarina, foto di Giorgio Sorcinelli

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.