Codice Oleario

L’extra vergine danneggiato dal NutriScore. È necessario fare chiarezza

Il Consiglio Oleicolo Internazionale, Coi, in collaborazione con QvExtra!, il prossimo 20 maggio terrà un congresso per stabilire le linee guida in difesa dell’Evo, uno dei prodotti che risente maggiormente dei parametri utilizzati dal sistema di etichettatura. Rappresentanti del settore olivicolo ed esperti internazionali saranno impegnati nell’elaborare le strategie da adottare perché la comunicazione dell’olio sia corretta e ne rispetti le proprietà salutistiche

Olio Officina

L’extra vergine danneggiato dal NutriScore. È necessario fare chiarezza

Il 20 maggio 2022, presso la sede del Coi a Madrid, il Consiglio Oleicolo Internazionale e l’associazione QvExtra! terranno un’importante conferenza per stabilire le linee guida volte a difendere l’olio extra vergine di oliva e le sue proprietà nutrizionali e salutistiche.

L’intero settore olivicolo è atteso all’evento per poter guardare a una strategia comune.

I benefici dell’Evo sono stati dimostrati scientificamente nel corso degli anni; tuttavia, ancora oggi risulta difficile comunicare quanti e quali siano i benefici che l’extra vergine apporta alla salute.

A rendere più difficile il lavoro dei produttori e dei confezionatori è il sistema di etichettatura nutrizionale NutriScore, che categorizza l’olio come un alimento non salutare.

Il Coi e QvExtra hanno invitato alla conferenza rappresentanti di tutto il settore olivicolo, e prenderanno parte anche professori ed esperti internazionali come il dottor Miguel Ángel Martínez, professore di medicina preventiva e salute pubblica presso l’Università di Navarra e ricercatore e visiting professor sulla nutrizione presso la Harvard T.H. Chan School of Public Health, che presenterà un interessante e necessario documento che mette in luce il rapporto tra l’extra vergine e gli effetti sulla salute.

Presenzieranno anche l’Interprofessionale spagnola dell’olio d’oliva, Olive Oil Sectorial, Anierac, Asolica, Ceq Italia e Casa do Azeite.

Insieme, discuteranno le sfide da affrontare e si avanzeranno proposte per salvaguardare i produttori e tutti gli attori della filiera.

Il Ministero dell’Agricoltura e la Commissione Europea discuteranno di queste tematiche nel più ampio quadro della strategia europea Farm to Fork.

È possibile scaricare il programma in formato Pdf cliccando QUI.

L’illustrazione di apertura è di Angelo Ruta ed è tratta dal volumetto Il racconto dell’olio, di cui è autore Luigi Caricato, ed edito nel maggio 2002 a cura della Comunità Europea per VII Campagna di Promozione del Consumo di Olio di Oliva

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.