Codice Oleario

Aceite Sierra de Cazorla

Speciale oli Dop spagnoli. Questa settimana ci spostiamo in uno degli ambienti naturali più belli dell'Andalusia, della Spagna e dell'Europa, situato ai confini del Parco naturale della Sierra di Cazorla, Segura e Las Villas. Qui vi sono oli dal sapore intenso, caratterizzato da sapori piacevolmente piccanti e amari. Il loro aroma fruttato ha note verdi fresche che ricordano il pomodoro, l’alloro, la mela e il fico (Ventiquattresima puntata, continua)

Olio Officina

Aceite Sierra de Cazorla

Conosciamo davvero le produzioni olearie estere? In Europa esistono le attestazioni di origine Dop e Igp che consentono di valorizzare gli extra vergini del territorio. La qualità di questi oli a marchio Dop o Igp è sicura, garantita e accertata, anche perché esiste un Disciplinare di produzione che detta le regole, oltre a un Consorzio di tutela che riunisce i produttori e li segue passo dopo passo, fornendo tutela e assistenza, e, parallelamente, vi è anche un organismo di controllo che sovraintende allo scopo di accertare la reale provenienza degli oli e la piena corrispondenza a quanto dichiarato in etichetta. La puntata di questa settimana è dedicata alla Dop Sierra de Cazorla

 

L’areale di Cazorla, la zona di produzione dove si producono gli oli della Dop Sierra de Cazorla, comprende i comuni di Cazorla, Chilluévar, Hinojares, Huesa, La Iruela, Peal de Becerro, Pozo Alcón, Quesada e Santo Tomé.

La posizione geografica privilegiata in cui l’area è collocata crea un microclima adatto alla coltivazione dell'ulivo, dove gli alberi convivono in piena armonia con una forte presenza di piante aromatiche che fanno si che gli oli si distinguano dal resto degli oli situati nell’area di Jaén.

Ciò che rende speciale la posizione geografica è soprattutto il Parco naturale della Sierra di Cazorla, Segura e Las Villas, uno degli ambienti naturali più belli della Spagna e dell’Europa, dichiarato nel 1983 dall’Unesco come Riserva della Biosfera. Qui, flora e fauna convivono in armonia dando spettacolo agli occhi, con paesaggi sbalorditivi.

In questo scenario, è possibile trovare olivi centenari che si mescolano a piante aromatiche quali il rosmarino, la lavanda e il timo, conferendo al paesaggio una propria personalità.

Gli oli di questo territorio sono ottenuti dalla varietà Picual, la più diffusa nella Sierra de Cazorla, rappresentando il 94% della zona. L'albero è vigoroso, e ha un portamento aperto, con una dimensione delle olive di media grandezza.

A livello storico, non si hanno notizie dell’origine della Dop,  se non per il fatto che la Cooperativa Aceites Cazorla sia stata fondata nel 1951 e vanta la più lunga tradizione olearia della Sierra de Cazorla. Questa realtà è composta da più di due mila agricoltori operativi nei villaggi di Cazorla, Chilluévar, La Iruela, Peal de Becerro, Quesada e Santo Tomé.

La raccolta delle olive avviene a novembre, con i primi freddi dell'autunno, quando l'oliva raggiunge la sua maturità e prende la colorazione che indica che il momento ottimale per la raccolta.

Gli olivicoltori si recano sul campo per raccogliere le olive e una volta raccolte vengono preparate per essere trasportate nelle migliori condizioni al frantoio per la successiva molitura.

La consegna dell'oliva avviene attraverso un processo automatizzato e meccanizzato che viene effettuato dagli operatori del frantoio, dove le olive vengono opportunamente classificate per varietà Picual e Royal, e per qualità, pulizia e sanità del frutto.

Gli oli che si ricavano si presentano con un sentore fruttato intenso e si caratterizzano da una leggera e piacevole nota piccante e amara. L’aroma rimanda a note verdi e fresche che ricordano il pomodoro, l’alloro, la mela e il fico.

Sono oli dall’alto contenuto di antiossidanti naturali, vitamine e di una elevata stabilità, ideali per cucinare e per condire cibi quali insalate, carne, pesce e anche versati sul pane.

Si ringrazia per le informazioni e per le foto sia all'interno che quella di apertura il Consejo Regulador Denominacion de Origen Sierra de Cazorla

Iscriviti alle
newsletter