Codice Oleario

Il Piano operativo anti Xylella

Il Commissario Giuseppe Silletti presenta in un documento di 43 pagine quanto è necessario sapere per fronteggiare il rischio fitosanitario connesso alla diffusione della Xylella fastidiosa nel territorio della regione Puglia

Olio Officina

Il Piano operativo anti Xylella

Le azioni del piano – si legge nella premessa al documento - ono state distinte per le diverse zone delimitate così come individuate dal Decreto del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali del 26/09/2014 e meglio ridefinite dalla Determina del Dirigente del Servizio Agricoltura n. 3 del 16/01/2015.

A corredo del piano – si legge – è stata inserita una relazione sullo stato dell’arte dell’emergenza della fitopatia Xylella Fastidiosa (Well e Raju) che, a partire dalle prime segnalazioni del mese di maggio 2013, ha visto coinvolti diversi Enti istituzionali e di ricerca (Regione Puglia Servizio Agricoltura Ufficio Osservatorio Fitosanitario, Corpo Forestale dello Stato, CNR, IAMB, Università di Bari, etc.); si è arrivati così ad identificare il batterio ed inserirlo nella lista A1 dell’EPPO (European and Mediterranean Plant Protection Organization) determinando l’avvio di un’intensa attività tecnico-amministrativa.

Tale attività – si legge nel documento – ha messo in atto diverse azioni in grado di affrontare l’emergenza, sia nella gestione del territorio che nel rispondere alle numerose richieste della commissione europea, che hanno portato necessariamente il Consiglio dei Ministri a deliberare in data 10 febbraio 2015 la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza della diffusione nel territorio della regione Puglia del batterio patogeno da quarantena Xylella Fastidiosa (Well e Raju) e subito dopo con OCPC n. 225/2015 la nomina di un commissario delegato per fronteggiare la stessa.

SCARICA IL DOCUMENTO: QUI

Iscriviti alle
newsletter