Codice Oleario

L’Almanacco 2013

Chi avesse perso il numero di esordio dell’annuario Olio Officina Almanacco 2013, non perda ora l’occasione per averne una copia. Si tratta di una pubblicazione che ruota intorno agli oli da olive, ma non solo. Sono numeri da collezione, per veri appassionati

Olio Officina

L’Almanacco 2013

Olio Officina Almanacco 2013 è un annuario dedicato all’olio e ai condimenti, pubblicato a supporto della manifestazione Olio Officina Food Festival.

Nel numero uno, di esordio, di gennaio 2013 i contributi di Luigi Caricato (I sogni ci obbligano a realizzarli); Alfonso Pascale (Per un’economia civile e non autarchica dell’olio d’oliva); Guido Conti (L’agricoltura, non l’arcadia); Nicola Dal Falco (Conversare con Gualtiero Marchesi; Il Codice Marchesi, summa di un cuoco; Sono un barocco d’avanguardia. Intervista a Ciccio Sultano); Josè Carlos Bellantuono (Flusso vegetale. Trasformazione fluida); Paola Cerana (I saggi assaggi di Montaigne); Gaetano “Tano” Simonato, chef (Oro in frutto; Tortino al cioccolato in crema inglese al profumo d’arancia); Maria Carla Squeo (Noi oil, no salad! Intervista a Jeanne Perego); Jeanne Perego (Insalata dolce amara con formaggio di capra e noci caramellate); Angelo Ruta (L’olio profuma di giovinezza); Nicola Dal Falco (L’Armadio delle Essenze); Alessandra Paolini (Ama quell’ulivo che si staglia al cielo); Giovanni Lercker (Perché le sostanze grasse sono impopolari?); Tullia Gallina Toschi (Mi piace, non mi piace. La personalizzazione del gusto); Maria Chiara Zerbi (Paesaggio e prodotti del territorio come componenti del patrimonio rurale); Viviana Varese, chef ( Il pesce e l’olio, due mondi aperti a una relazione perfetta); Davide Zunino (La mia non ricetta); Giuseppe Capano (Un condimento duttile e plasmabile); Arte da Mangiare (Tributo all’olio); Nicola Oldani (La sirena, poesia); Luigi Caricato (Vista, olfatto, gusto); illustrazioni di Valerio Marini; Sossio Giametta (Olio = Oblio); e altro.

Iscriviti alle
newsletter