Codice Oleario

L’olio nel cuore

È una pubblicazione di Antonello Scaravilli edita da Albratros. Ha per sottotitolo Le innumerevoli virtù e i grandi doni dell’olio extravergine di oliva, ed è una vera dichiarazione d’amore

Rosalia Cavalieri

L’olio nel cuore

Ne L’amore al tempo del colera il protagonista Florentino Ariza attenderà “cinquantatre anni, sette mesi e undici giorni, notti comprese” per poter coronare il proprio sogno d’amore, solo dopo la vedovanza di Fermina Doza.

Il paragone con il capolavoro del maestro Gabriel Garcia Marquez potrà apparire irriverente, ma a leggere il prezioso opuscolo di Antonello Scaravilli L’olio nel cuore (Albatros, 2021) non si può non pensare a un sentimento profondo che nasce negli anni dell’infanzia (anzi, si potrebbe dire, è ereditato per via genetica), si inabissa come un fiume carsico e riemerge con prepotenza negli anni della maturità, quando l’autore – a conclusione del brillantissimo cursus honorum più che ventennale all’interno di una multinazionale farmaceutica – decide di dedicarsi a tempo pieno all’attività che era stata del nonno, della madre e della famiglia della moglie.

Un’attività, certo, economica e imprenditoriale, ma innanzitutto una passione che traspare delle tante informazioni che, a volo d’uccello, Scaravilli fornisce sull’oro giallo.

L’olio nel cuore è insieme una testimonianza e un invito a tuffarsi in un mondo misconosciuto e affascinante – quello dell’olio evo – per volersi bene e voler bene al pianeta che ci ospita.

segue dopo la pubblicità

Antonello Scaravilli, L’olio nel cuore. Le innumerevoli virtù e i grandi doni dell’olio extravergine di oliva, Albratros, Roma, 2021, recensione di Rosalia Cavalieri

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter