Codice Oleario

Ma che bontà, ma che bontà! Extra vergini del MIOOA in fase di valutazione

Gli assaggiatori professionisti del panel Onaoo all'opera per la valutazione degli oli in concorso alla seconda edizione del Milan International Olive Oil Award. In attesa che anche le altre giurie si mettano all'opera, ecco un video con la performance del capo panel Marcello Scoccia

Olio Officina

Ma che bontà, ma che bontà! Extra vergini del MIOOA in fase di valutazione

Sono giorni intensi e piacevoli quelli dedicati agli assaggi degli oli extra vergini giunti per concorrere alla seconda edizione del Milan International Olive Oil Award, concorso qualità organizzato da Olio Officina in collaborazione con la scuola di assaggio Onaoo.

In queste ore il gruppo panel di assaggio sta valutando i vari oli e provvedendo a esprimere il giudizio.

Nel video che vedete c’è il capo panel Marcello Scoccia all’opera.

Gli assaggi purtroppo non sono effettuati come avremmo tutti voluto in una sala panel, per ragioni legate all’emergenza sanitaria, ma nell’ampia sala di un hotel a Imperia, in modo che tutti gli assaggiatori sian ben distanziati tra loro e protetti.

Presto, dopo le valutazioni degli esperti professionali dell’Onaoo sarà la volta delle altre giurie, composte da buyer food service e Gdo, chef e ristoratori, giornalisti, sommelier e consumatori.

Siete curiosi di come andrà a finire questa seconda edizione del MIOOA? Le premiazioni in autunno, il prossimo 11 ottobre in presenza, presso il Palazzo delle Stelline, nell’ambito della quarta edizione del Forum Olio & Ristorazione.

Il tutto si tradurrà in una guida ai migliori oli del mondo in commercio.

Prenotatevi, scrivendo a posta@olioofficina.com e seguiteci su www.olioofficina.it

TAG: MIOOA

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter