Codice Oleario

Mosca sotto scacco

La tecnologia in agricoltura rende tutto più agevole e funzionale. In Toscana è disponibile una applicazione per smartphone con un sistema gps che individua la località in cui ci si trova, visualizzando i dati dei punti di rilevamento della rete di monitoraggio più vicini, onde consentire all'olivicoltore di valutare le differenze di infestazione oltre che la specifica storia della infestazione

Massimo Ricciolini

Mosca sotto scacco

Mai demordere di fronte ai temuti assalti della mosca olearia. Vi è ora a disposizione un nuovo strumento di supporto per gli olivicoltori toscani, finalizzato a fornire indicazioni puntuali sulle infestazioni in atto, che è stato messo a punto nel corso di questa campagna di difesa contro la mosca delle olive.

Si tratta di una applicazione per smartphone, per ora sviluppata per il sistema Android ma presto anche per i-phone, che consente di fornire in automatico i dati delle infestazioni su base geografica con aggiornamento settimanale.

In altre parole il GPS dello smartphone individua la località in cui ci si trova e visualizza i dati dei tre punti di rilevamento della rete di monitoraggio più vicini consentendo all'olivicoltore di valutare le differenze di infestazione e la storia della infestazione in quei punti.

Sono mostrate anche le previsioni meteo a scala locale dei giorni successivi al fine di favorire una corretta programmazione degli eventuali interventi da realizzare.

Questa APP rappresenta un sistema di supporto alle decisioni relative alla difesa notevolmente innovativo per il settore olivicolo con informazioni sempre più personalizzate e vicino all'operatore.

L'applicazione, che dalla prossima campagna andrà ad affiancare gli altri strumenti di supporto alle decisioni messi a punto dal Servizio Fitosanitario della Regione Toscana, è già scaricabile da Google Playstore QUI.

L'illustrazione di apertura è di Valerio Marini

Iscriviti alle
newsletter