Codice Oleario

Per ottenere le migliori olive da mensa sono necessarie le più innovative tecniche colturali

Un utile focus di approfondimento e formazione a cura del Crea. Nel quarto appuntamento organizzato nell’ambito della serie di webinar “Tuesday Alive”, si descrivono le varie fasi di progettazione di un oliveto per la produzione di olive da mensa in maniera da permettere una gestione economicamente conveniente

Olio Officina

Per ottenere le migliori olive da mensa sono necessarie le più innovative tecniche colturali

L’obiettivo dell’incontro che si svolgerà martedì 6 luglio via web è importante perché al fine di rendere economicamente conveniente produrre olive da mensa è necessario conoscere al meglio le più innovative tecniche colturali. Proprio a tal fine è necessario che siano ottimizzati alcuni fattori, quali luce, temperatura, disponibilità di elementi nutritivi ed acqua, i quali influenzano i processi fisiologici alla base dell’accrescimento vegetativo e della produzione. E occorre anche che sia resa possibile la meccanizzazione delle operazioni colturali, con particolare riferimento alla raccolta, in modo da ridurre i costi di produzione.

 

Le tecniche colturali per l’olivicoltura da tavola

PROGRAMMA

9:30 - 10:00

Benvenuto

Saluti istituzionali

Prof. Carlo Gaudio, Presidente CREA

Dott. Forestale Sabrina Diamanti, Presidente CONAF

Sen. Biologo Vincenzo D’Anna, Presidente ONB

Prof. Giovanni Caruso, Coordinatore del Gruppo di lavoro “Olivo e Olio” della SOI

 

Inizio lavori

Moderano: Dott. Agronomo Carmela Pecora e Dott. Biologo Innocenzo Muzzalupo

10:00 - 10:20

Prof. Giovanni Caruso, Dip. Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali, Università di Pisa

10:20 - 10:40

Dott. Agronomo Francesco La Croce, libero professionista, Castelvetrano (PA)

10:40 - 11.00

Dott. Agronomo Alberto Puggioni, Responsabile Servizio Agro marketing NETAFIM Italia srl, Rapallo (GE)

11.00 - 11:20

Dott. Agronomo Paolo Lo Bue, libero professionista, Palermo

11:20 - 11:30

Dott. Agronomo Giacomo Carreras, libero professionista, Bari.

11:30 - 11:40

Dott.ssa Rita Lacertosa, Imprenditrice Az. Agricola Lacertosa, Ferrandina (MT)

Tavola rotonda

11:40 - 12:40

Modera: Dott. Luigi Caricato, direttore di Olio Officina

Discussioni e conclusioni

Il progetto Alive

Il Progetto “Caratterizzazione e valorizzazione delle olive da mensa e a duplice attitudine - ALIVE”, coordinato dal dott. Innocenzo Muzzalupo, nasce per rispondere alle esigenze del Piano Strategico per l’Innovazione e la Ricerca adottato dal MiPAAF che ha obiettivo di: «Promuovere il trasferimento di conoscenze ed innovazione nel settore agricolo e forestale nelle zone rurali». Obiettivo del Progetto è l’introduzione di innovazioni di processo e di prodotto per migliorare la produzione di olive da mensa e le relative tecnologie di trasformazione volte a migliorare le caratteristiche di qualità e tipicità dei prodotti sul territorio. Tutte le giornate di studio si terranno di martedì in modalità telematica e sono denominate TUESDAY ALIVE.

 

Comitato scientifico

Innocenzo Muzzalupo, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura Agrumicoltura

Carmela Pecora, Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali

Giovanni Misasi, Coordinatore commissione Ambiente, Territorio e Paesaggio, ONB Calabria

Comitato organizzatore

IInnocenzo Muzzalupo, CREA-Olivicoltura, Frutticoltura Agrumicoltura

Carmela Pecora, Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali

Giovanni Misasi, Coordinatore commissione Ambiente, Territorio e Paesaggio, ONB Calabria

Laura Frati Gucci, Pirene s.r.l., Roma

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter