Olio Officina Festival

Chiome d’artista

A Olio Officina Festival 2018 una originale mostra in movimento di “installazioni da passeggio”. Una iniziativa a cura del movimento culturale Arte da mangiare mangiare Arte. L’appuntamento, come al solito, al Palazzo delle Stelline di Milano, dall’1 al 3 febbraio 2018. Con una sorprendente performance: “Dipingere ad olio”

Olio Officina

Chiome d’artista

Arte in movimento! È questo lo spirito con cui il movimento e associazione Arte da mangiare mangiare Arte reinventa la sua partecipazione ad Olio Officina Festival, manifestazione di eccellenza dedicata alla “cultura dell’olio” ideata da Luigi Caricato.

Nei giorni di Olio Officina Festival il Chiostro delle Stelline sarà animato dalle “Chiome d’Artista”, piccole installazioni da passeggio che si ispirano al tema della settima edizione del grande happening: “Io sono un albero”.

Una mostra coinvolgente che attraverso il linguaggio universale dell’Arte racconta di ulivi e di altri alberi, in un contesto ludico e festante che è tipico della tradizione di Arte da mangiare mangiare Arte.

Inoltre, per onorare l’elemento olio la performance “Dipingere con l’olio” rifletterà sugli aspetti simbolici di questo prezioso elemento – alimento, in linea con la sperimentazione artistica che contraddistingue da 22 anni Arte da mangiare mangiare Arte: indagare il mondo dell’alimentazione attraverso l’occhio dell’Arte.

La direzione artistica è di Ornella Piluso, mentre la curatela è di Monica Scardecchia.

Fra gli artisti presenti:

Per "Chiome d’Artista": Ornella Bonomi, Silvia Capiluppi, Nenè Greco, Anna Mainardi, Maria Antonietta Rossi, Eugenia Scaglioni, Studio Pace10, Maria Cristina Tebaldi, topylabrys, Lucrezia Zaffarano.

Per "Dipingere con l’olio": Ornella Bonomi, Daniela Gorla, Lucrezia Zaffarano.

 #oof2018 #iosonounalbero #olioofficinafestival

Le immagini, in apertura e a corredo del testo, sono due opere di topylabrys

Iscriviti alle
newsletter