Olio Officina Festival

Il nuovo sito del Festival

Un restyling radicale riporta on line, con un taglio decisamente nuovo, il sito del  grande happening dedicato ai condimenti, ma, più di tutto, agli oli da olive. Non vi tratteniamo, correte pure a navigarlo. Olio Officina Festival vi aspetta anche offline, direttamente al Palazzo delle Stelline

Maria Carla Squeo

Il nuovo sito del Festival

Il sito è sempre sul dominio storico www.olioofficina.com. Entrando in home page compaiono in evidenza le sezioni in cui si delinea. Sono in tutto nove, almeno per ora, ma aspettatevi sorprese. Un sito che si rispetti è sempre proiettato a continue evoluzioni

Navigandoci, si scopre che si tratta di un sito tecnologicamente avanzato e responsive. Si scopre subito che si rivolge al pubblico che ha curiosità di approfondire un bene prezioso qual  è l'olio da olive, ma, con esso, anche tutti gli altri condimenti.

Cliccando sulle nove sezioni, è come compiere un viaggio retrospettivo e contemporaneo, nei luoghi simbolici del festival, potendo ripercorrere tutte le precedenti edizioni all'attuale, la settima, in programma dall'1 al 3 febbraio. Chi ci va per la prima volta, effettivamente può in pochi passaggi conoscere nel dettaglio ogni momento del festival e prendere di conseguenza piena confidenza con l’olio, inteso, in senso stretto, come alimento, ma anche come condimento della mente.

La grafica fa perno sulla creatività dell'attuale edizione 2018, che prende le mosse dalla illustrazione di Doriano Strologo. "Io sono un albero"è il claim della settima edizione.

Sempre in home page compare in giusta evidenza il senso profondo del progetto di Olio Officina. Si punta  all’affermazione di una solida cultura dell’olio, nonché dell’aceto e di ogni altro condimento, oltre alla valorizzazione di una sana e corretta dieta alimentare intesa quale presidio di medicina preventiva e fonte di benessere. Si mettono in chiaro gli obiettivi (QUI) e si va subito al dunque, con la possibilità di prendere parte al festival e iscriversi, acquistando il biglietto (QUI). 

Olio Officina Festival in ogni edizione ha i suoi partner di riferimento (QUI), i quali, accogliendo e condividendo il progetto, consapevoli che non ci si ferma solo al festival, ma si affrontano anche altre utili iniziative, che si trovano nella sezione Extra (QUI).

Per chi ama approfondire, vi è  inoltre a disposizione anche un blog (QUI), oltre a una sezione riservata alla stampa, con i vari comunicati che si possono leggere QUI. E poi c'è il programma, che si può leggere cliccando QUI, e vi sono anche le gallerie fotografiche e video (QUI), ma ovviamente, come ogni sito che si rinnova, resta sempre un percorso in itinere, in quanto sei edizioni di un festival accumulano tanti di quei materiali che a metterli tutti on line è richiesto un impegno non indifferente. Infatti il proposito del nuovo sito è di fornire costantemente contenuti e aggiornamenti continui, anche a partire da un recupero di molte preziose notizie delle passate edizioni.

Iscriviti alle
newsletter