Olio Officina Festival

Il Premio Olio Officina cultura dell’olio a Massimo Cocchi

Nell’ambito di Olio Officina Festival, come di consueto ogni anno, è stato consegnato un riconoscimento a uno studioso di grande valore che si è imposto per le qualificate attenzioni che riserva all'olio da olive in relazione alla salute. A riceverlo il noto biochimico della nutrizione

Olio Officina

Il Premio Olio Officina cultura dell’olio a Massimo Cocchi

Nella giornata di giovedì 6 febbraio a Milano, nell'ambito della nona edizione di Olio Officina Festival è stato assegnato il Premio Olio Officina per la cultura dell'olio allo scienziato Massimo Cocchi, con la seguente motivazione.

"Biochimico della nutrizione e grande conoscitore della biochimica dell’olio da olive e dell’acido oleico in relazione con la salute, come presidente di Arna, l’Associazione ricercatori nutrizione e alimenti, e di altri organismi scientifici, ha sollecitato continui studi e ricerche su più fronti di indagine. Studioso tra i più attivi e originali, nonché tra i più brillanti ed efficaci nel promuovere una corretta divulgazione, vanta, tra i tanti meriti, l’aver realizzato una combinazione tra biochimica e rete neurale artificiale, identificando in tal modo i soggetti con depressione maggiore, disordine bipolare e cardiopatia ischemica; e, altra dote che gli si può riconoscere, virtù rara, è di essere sempre entusiasta e propositivo".

La foto di apertura è di Gianfranco Maggio

Le foto della galleria fotografica sono di Sara Marcheschi

Iscriviti alle
newsletter