Olio Officina Festival

Il Premio Olio Officina cultura dell’olio ad Antonio Mela

Nell’ambito di Olio Officina Festival, come di consueto ogni anno è stato consegnato il premio a un imprenditore che si è imposto all’attenzione per il proprio impegno a favore di una autentica e profonda cultura dell'olio. A riceverlo il noto imprenditore imperiese del noto marchio Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Olio Officina

Il Premio Olio Officina cultura dell’olio ad Antonio Mela

Nella giornata di giovedì 6 febbraio a Milano, nell'ambito della nona edizione di Olio Officina Festival è stato assegnato il Premio Olio Officina per la cultura dell'olio all'imprenditore Antonio Mela, con la seguente motivazione.

"Nel panorama contemporaneo, operativo in una azienda familiare di grande tradizione fondata nel 1827, si è imposto all’attenzione di tutti i maggiori competitori precorrendo di gran lunga i tempi e dimostrando a pieno titolo di essere tra gli imprenditori illuminati e visionari che hanno avuto l’intuizione di puntare al valore della territorialità ancor prima dell’introduzione delle attestazioni di origine, aprendo così un varco nel settore olio da olive e offrendo ai consumatori un’ampia e variegata gamma di prodotti adatta a una pluralità di impieghi".

Impossibilitato a presenziare, a ritirare il premio è stata la figlia Serena Mela.

 

 

 Serena Mela con il premio per Antonio Mela

 

 

 

La foto all'interno sono di Gianfranco Maggio e Sara Marcheschi

Le foto della galleria fotografica sono di Sara Marcheschi

 

Iscriviti alle
newsletter