Olio Officina Festival

La cucina che interpreta

A Olio Officina Festival i cooking show che valorizzano i condimenti: l’olio extra vergine di oliva e l’aceto balsamico di Modena Igp. E anche i fritti, con Pasquale Torrente e la sua brigata della Cuopperia di Cetara e del Mercato di San Lorenzo, che prepareranno una serie di assaggi

Olio Officina

La cucina che interpreta

SPAZIO OLITALIA

SALA BRAMANTE


Cinque cooking show, ma anche degustazioni di fritti all’italiana e percorsi didattici nel mondo degli aceti balsamici e degli oli extra vergini di oliva. Sono le iniziative che connotano lo Spazio Olitalia, ubicato nella Sala Bramante.
Protagonisti cinque cuochi italiani (rappresentanti delle associazioni più conosciute del settore) – Fabrizio Ferrari, Maurizio Urso, Pasquale Torrente, Massimiliano Mascia e Roberto Carcangiu – alle prese con la gamma di oli e aceti balsamici di Olitalia e Acetaia Giuseppe Cremonini, impegnati in altrettanti cooking show pensati allo scopo di far emergere una visione innovativa dell’uso, in cucina, di tali condimenti.
Inoltre, in uno spazio esterno al chiostro del Palazzo delle Stelline, in una struttura posta nel giardino della magnolia, Pasquale Torrente e la sua brigata della Cuopperia di Cetara e del Mercato di San Lorenzo prepareranno una serie di assaggi di fritto all’italiana, per gli ospiti di Olio Officina.


VENERDÌ 22 GENNAIO

COOKING SHOW

Ore 12.00
Terrina di granciporo ed emulsione di aceto balsamico di Modena Igp “Puro Modena
Barrique”, neve di olio evo “Val di Mazara Dop” e bottarga, stracciatella, barbabietole marinate al balsamico e pistacchi
Fabrizio Ferrari, Al Porticciolo 84 di Lecco; consigliere dell’associazione Jeunes Restaurateur d’Europe

Ore 13.00
Il fritto all’italiana di Pasquale Torrente
Assaggi di frittura realizzati con l’olio per friggere Frienn di Olitalia

Ore 15.00
Tre ricette
Maurizio Urso, La Terrazza sul mare di Siracusa; segretario di Euro-Toques

Millefoglie di pesce spada, tonno e branzino marinati alle erbette degli Iblei, con pomodoro confit, salsa di rucola e Aceto Balsamico di Modena Igp “5 Grappoli”

Sgombro velato all’aceto balsamico di Modena Igp “5 Grappoli”, polvere di finocchietto e banana caramellata con emulsione di olio extra vergine di oliva “Riviera Ligure Dop” e curry

Raviolo di rape rosse con gocce di aceto balsamico di Modena Igp “5 Grappoli” e ricotta ai ricci di mare

Ore 16.00
Il fritto all’italiana di Pasquale Torrente
Assaggi di frittura realizzati con l’olio per friggere Frienn di Olitalia

Ore 18.00
L’evoluzione del fritto all’italiana
Pasquale Torrente, Ristorante Al Convento di Cetara


SABATO 23 GENNAIO

COOKING SHOW

Ore 12.00
Risotto mantecato all’olio extravergine d’oliva “Colline di Romagna DOP”, con coscia di coniglio in olio di cottura e purea di melanzane
Massimiliano Mascia, Ristorante San Domenico di Imola; membro di CheftoChef emiliaromagnacuochi

Ore 15.00
Semi-conserva di pollo con maionese di olio extravergine d’oliva “Monocultivar Ogliarola”, “Aceto con Polpa di Frutta Lampone” e crescione
Roberto Carcangiu, Presidente Associazione Professionale Cuochi Italiani


SAGGI ASSAGGI
Il calendario di incontri si arricchisce di momenti didattici e ludici, tra i quali le degustazioni guidate di aceto balsamico di Modena Igp e della vasta gamma di oli monovarietali e a Denominazione di origine protetta.
I “saggi assaggi” sono solo su prenotazione gratuita, all’interno di Spazio Olitalia, nei giorni 22 e 23 gennaio.

Iscriviti alle
newsletter