Olio Officina Festival

Poste Italiane partecipa alla X edizione di Olio Officina Festival con uno speciale annullo filatelico

Una iniziativa che si ripete per il settimo anno consecutivo, volta a celebrare la giornata d i inaugurazione del Festival, giovedì 4 febbraio, con il servizio esclusivo di Poste Italiane Filatelia che sarà sucessivamente disponibile anche presso l’Ufficio Postale di Milano Palazzo della Regione, in modo da soddisfare le esigenze dei collezionisti

Olio Officina

Poste Italiane partecipa alla X edizione di Olio Officina Festival con uno speciale annullo filatelico

Poste Italiane partecipa per il settimo anno consecutivo, all’Olio Officina Festival con uno speciale annullo filatelico dedicato.

L’evento, giunto ormai alla decima edizione, sarà trasmesso in diretta streaming dalla redazione di Olio Officina giovedì 4 febbraio dalle ore 9.00.

L’ideatore, organizzatore e direttore del Festival Luigi Caricato ha voluto, anche in questo anno così particolare, celebrare la giornata del Festival con il servizio esclusivo di Poste Italiane Filatelia che sarà disponibile presso l’Ufficio Postale di Milano Palazzo della Regione per soddisfare le esigenze dei collezionisti.

Il bozzetto, realizzato nel formato tondo, è stato ideato da Giulia Serafin e riporta l’immagine di un’apecar guidata da una donna, con gli olivi nel cassone posteriore su cui compare la scritta “Olive Reborn”, a testimonianza del tema portante della decima edizione di Olio Officina Festival: “L’Olivo rinasce”.

Ed è proprio un messaggio di rinascita e speranza quello che la donna sembra voler portare nelle strade con il suo piccolo mezzo di locomozione a tre ruote, con gli olivi in primo piano a conferma di un tesoro alimentare eccellenza italiana riconosciuta nel mondo.

Per l’occasione sono state realizzate anche le cartoline sulle quali sarà possibile apporre gli annulli speciali per farne degli oggetti da collezione filatelica. A questo proposito segnaliamo che la scelta dei francobolli da abbinare è stata come sempre accurata ed è ricaduta sull’ Emissione del 2020, appartenente alla serie tematica “Il Patrimonio naturale e paesaggistico” e dedicata all’Anno Internazionale della Salute delle Piante.

Presso l’Ufficio Postale d Palazzo della Regione saranno come sempre disponibili le più recenti emissioni di francobolli, insieme ai tradizionali prodotti filatelici di Poste Italiane, quali folder, cartoline, tessere, libri e raccoglitori per collezionisti.

Nei centoventi giorni successivi alla manifestazione l’annullo rimarrà depositato presso lo sportello filatelico dell’ufficio postale di Milano Palazzo della Regione, per soddisfare le richieste dei collezionisti. Trascorso tale periodo i piastrini filatelici saranno depositati presso il Museo della Comunicazione in Roma.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter