Culture pagina 15 di 88

L'addio a Clara Sereni

È una grande perdita la prematura scomparsa di una tra le più raffinate e profonde scrittrici italiane contemporanee. Presto l’editore Giunti pubblicherà l’intera opera. Il padre era il celebre Emilio Sereni, storico dell’agricoltura, autore del volume Storia del paesaggio agrario italiano. La Sereni si è distinta per l'impegno nella politica e nel sociale, costituendo la fondazione "La Citta del Sole" onlus per l'integrazione di persone con disabilità psichica

Alfonso Pascale


L’aspetto gnoseologico del blending

Luigi Caricato


Thérèse et moi

Narrazioni. «Per favore, qualcuno può suonare a Thérèse Lafôret, piano secondo? Mi serve un piccolo aiuto». Ebbi la sensazione che fosse contenta di vedermi e la cosa non mi dispiacque. Il suo era un appartamento molto diverso dal mio, il tipico ambiente borghese con libri ben ordinati, pieno di oggetti, con divano e poltrone a fiori. Su una di queste volle che mi accomodassi

Mariapia Frigerio


Carapelli for Art

Si è rivelata un grande successo l’iniziativa dedicata alle arti visive, segno che l’olio da olive piace molto agli artisti. Al concorso hanno partecipato in 577, in rappresentanza di ben 29 Paesi. La premiazione si svolgerà a settembre. Sin dalla sua prima edizione, il premio istituito da Carapelli Firenze si impone tra i concorsi più importanti 

Olio Officina

La pasta Cavalieri è storia

Il celebre stabilimento di Maglie – dove viene lavorata ed essiccata con “metodo delicato” l’apprezzatissima pasta di semola di grano duro - è considerato tra i beni del patrimonio culturale della civiltà industriale. L’opificio, effettivamente, è un vero “monumento”, disposto su due piani. Ora la tradizione di famiglia va avanti con la quarta generazione

Antonio Monte


Cos'era l'economia curtense

C'è un principio di fondo che ne costituisce l'essenza: quello per cui una classe dominante riesce a provvedere ai propri bisogni materiali, facendo lavorare sulle proprie terre tutta una popolazione dipendente

Alfonso Pascale


Cosa accade al cliente digitale

Il ConsumAttore digitale può ambire a un ruolo da protagonista solo se acquisisce la consapevolezza di essere oggetto di calcolo e pretende di passare dalla condizione di Calcolato a quella di Co-calcolante. Può così acquistare la sua libertà e contribuire anche a rendere la società digitale condivisibile e democratica, capace di esaltare e non cancellare l'"intimità" della relazione sociale

Alfonso Pascale

Iscriviti alle
newsletter

Uno e trino

Luigi Caricato


Dov’è finita la scuola?

Sante Ambrosi


Gira gira biondina

Narrazioni. Un lettuccio, uno scrittoio, scaffali a giorno ricoperti di libri. Era un pomeriggio d’autunno. Bianca in visita alla casa con la torretta. Stavano bevendo un tè. Di punto in bianco aveva chiesto a Romano: «Quanto tempo impiegheresti a dimenticarmi se morissi?»

Mariapia Frigerio

La cultura dell'olio firmata Ais

Luigi Caricato


Cosa si legge in OOF 4

Un numero interamente dedicato agli abbinamenti olio/cibo. Ecco in anteprima per voi l'indice della rivista trimestrale OOF International Magazine, fresca di stampa, disponibile in commercio dalla prossima settimana e per gli abbonati

Olio Officina