Dixit

Assaggiando un'oliva ascolana, improvvisamente ho sentito milioni di cellule del mio corpo gridare come per ribellarsi

Franco Battiato

Un paio di anni fa in un ristorante di Macerata, assaggiando un'oliva ascolana, improvvisamente ho sentito milioni di cellule del mio corpo gridare come per ribellarsi. Ho chiesto al cameriere cosa ci fosse dentro e mi ha fatto un elenco: carne di maiale, mortadella, salsiccia, insomma dentro un'oliva c'era una salumeria in forma atomizzata. Da quel momento sono diventato vegetariano.

Franco Battiato

Testo tratto da: Franco Battiato, Giuseppe Coco, Sowa Rigpa, Infinito edizioni, 2010; prefazione di Piero Ferrucci

Iscriviti alle
newsletter