Dixit

Chi sta conducendo Expo 2015 verso il baratro è Coldiretti: nemesi dell'agricoltura italiana

Gilberto Corbellini

(...) È raccapricciante pensare che Expo 2015 sia stata messa, con scelte bipartisan da governi a parole sempre favorevoli al mercato e all'innovazione, nelle mani di cartelli commerciali tradizionalisti e assistenzialisti. I quali da decenni hanno falsificato la realtà dei problemi agricoli e alimentari causando danni epocali al Paese. Bugie che raccontano Slow Food, guidata dal modesto pensatore ma eccellente imprenditore di se stesso Carlo Petrini, e il tycoon di Eataly, Oscar Farinetti, che tutti corteggiano come se il suo business privato coincidesse con gli interessi dell'Italia tutta. Ma chi sta conducendo Expo2015 verso il baratro è Coldiretti: nemesi dell'agricoltura italiana. Nonostante sia responsabile del declino dell'agricoltura e del fallimento di Federconsorzi, che è costato alle casse dello stato centinaia di milioni di euro, questa organizzazione privata continua a condizionare la politica agricola, manovrando la distribuzione di aiuti economici a discapito di qualunque incentivo alla produttività, alla competitività e alla valorizzazione del diversificato e straordinario potenziale insito nel sistema agricolo italiano date le condizioni geoclimatiche. (...)

Gilberto Corbellini su Il Sole 24 Ore di domenica 27 ottobre 2013

LEGGI l'intero articolo sul sito del Sole 24 Ore: QUI

Iscriviti alle
newsletter