Dixit

I soldi pubblici hanno rovinato, e continuano a rovinare l'olivicoltura. L'obiettivo non era promuovere la produzione territoriale, ma assegnare soldi e poltrone

Massimo Occhinegro

I soldi pubblici hanno rovinato, e continuano a rovinare l'olivicoltura. Molte delle Dop in Puglia, ad esempio, sono il risultato di un copia e incolla dei disciplinari. L'obiettivo non era promuovere la produzione territoriale bensì realizzare un qualcosa per assegnare soldi e poltrone. Almeno così si evince dall'insuccesso di mercato delle Dop. Poi si devono trovare i capri espiatori che ovviamente non sono frutto di un'autocritica. Così le cose sono fatte tanto per fare e per avere i contributi con errori evidenti, semplicistici oppure più gravi e quindi strategici.

Massimo Occhinegro nel gruppo facebook "Olio & bufale"

Iscriviti alle
newsletter