Dixit

In pochi mesi (...) un disegno reazionario di indicibile squallore che fece arretrare la ricerca agricola italiana dai primi posti nei Paesi sviluppati agli ultimi

Alfonso Pascale

In pochi mesi, al ministero delle Poliche agricole (con il governo Amato, 2000-2001) Pecoraro Scanio avviò la rottamazione della ricerca scientifica per far posto alla superstizione. Una furia distruttrice senza precedenti che permise ad Alemanno (suo naturale successore) di portare a compimento un disegno reazionario di indicibile squallore che fece arretrare la ricerca agricola italiana dai primi posti nei Paesi sviluppati agli ultimi. Un danno incalcolabile che l'Italia sta pagando ancora oggi.

Alfonso Pascale

Lo storico dell'agricoltura, commentando la notizia del ritorno in politica di Pecoraro Scanio, alle elezioni europee, in lista con il Movimento 5 Stelle

 
 

 

Iscriviti alle
newsletter