Dixit

Ma quale frode? Si parla tanto delle difficoltà che gli imprenditori sopportano per lavorare in Italia, in qualsiasi settore. Ecco: storie come questa fanno venire voglia di andarsene da un’altra parte

Antonino Cannavacciuolo

Ma quale frode? Per me significa fregare i clienti. E né io, né mia moglie, né il nostro staff lo ha fatto, lo fa o lo farà mai. Va bene che ci siano delle regole, ma applicarle in questo modo è assurdo. Si parla tanto delle difficoltà che gli imprenditori sopportano per lavorare in Italia, in qualsiasi settore. Ecco: storie come questa fanno venire voglia di andarsene da un’altra parte.

Antonino Cannavacciuolo

Il noto chef in un'intervista pubblicata sul quotidiano La Stampa il 22 dicembre 2017, rilasciata a Federico Genta, in merito al blitz compiuto dai Nas nel bistrot torinese di proprietà di Cannavacciuolo e della moglie, con la conseguente denuncia per frode

Iscriviti alle
newsletter