Dixit

Mia madre non mangiava e beveva più, ma ogni giorno voleva annusare un bicchiere di vino, sentirne il profumo, come per rivivere il racconto della sua terra

Dacia Maraini

Mia madre non mangiava e beveva più, ma ogni giorno voleva annusare un bicchiere di vino, sentirne il profumo, come per rivivere il racconto della sua terra, come per aspirare qualcosa della sua memoria, della sua storia. Un gesto finale, commovente, che dà la misura di quanto abbia pesato nella sua vita l’attività legata alla produzione del vino, a questo straordinario frutto della terra dove è voluta tornare..

Dacia Maraini nel corso della orazione fumebre pronunciata in omaggio alla madre Topazia nella sede della cantina dei vini Corvo, azienda fondata dal nonno della scrittrice, il duca Enrico di Salaparuta, e padre di Topazia Alliata, artista e imprenditrice, scomparsa all'età di 102 anni. Il video di Corriere.it QUI

Iscriviti alle
newsletter