Dixit

Solo con il lavoro agricolo può aversi una vita razionale, morale. (...) Bisogna toccare la terra

Lev Tolstoj

Solo con il lavoro agricolo può aversi una vita razionale, morale. L’agricoltura indica cos’è più e cos'è meno necessario. Essa guida razionalmente la vita. Bisogna toccare la terra.

Lev Tolstoj

Diari, 17 aprile 1906

Lev Tolstoj in un dipinto di Sergej Michajlovič Prokudin-Gorsky

Lo scrittore russo - romanziere, saggista, drammaturgo e filosofo, autore di romanzi capolavoro come Guerra e pace e Anna Karenina - era nato in una famiglia di antica nobiltà e rimase orfano della madre a due anni e del padre a nove. Visse con alcune sue zie, trascorendo l’infanzia e l’adolescenza tra Mosca, la grande tenuta familiare di Jasnaja Poljana e Kazan’.  Sin da giovanissimo iniziò a tenere un diario, che scrisse per quasi l'intera vita. Dopo varie eintense esperienze, all’inizio degli anni Sessanta dell'Ottocento, si rifugiò nella tenuta di famiglia di Jasnaja Poljana, dedicandosi alla gestione della proprietà, all’istruzione dei figli dei contadini nella scuola che lui stesso fondò, elaborando una serie di principi pedagogici riportati sulla rivista «Jasnaja Poljana».  Lo scritore si sposò nel 1862 con Sof’ja Bers, da cui ebbe tredici figli.

Iscriviti alle
newsletter