Dixit

Uno slalom gigante con le porte che vengono spostate mentre scendi

Bernardo Caprotti

Uno slalom gigante con le porte che vengono spostate mentre scendi. Un’azienda affondata nelle sabbie mobili italiane. Oberata da un esiziale carico fiscale atto solo a sostenere tutto ciò che nel paese è sovvenzionato. Cioè quasi tutto.

Bernardo Caprotti

 

E' apparso un titolo molto eloquente lunedi 8 settembre sulle pagine del "Corriere della Sera".

TITOLO: "Caprotti: com'è difficile fare impresa. Dal '70 aspettiamo un'autorizzazione"

SOTTOTITOLO: " Forse apriremo a Firenze l'anno prossimo. Dopo 43 anni

Il dixit di quest'oggi scaturisce da una dolente e realistica lettera del patron di Esselunga inviata al  "Corriere della Sera" e che potete leggere QUI.

 

 

Iscriviti alle
newsletter