Olivo Matto

Ci vuole naso

Luigi Caricato

Ci vuole naso

Negli Stati Uniti sono più bravi. A pensarlo è Daniele Tirelli, professore allo Iulm e presidente di Popai Italia, l’Associazione internazionale per lo sviluppo del Retail Marketing. Perché sono più bravi? Semplice: perché fanno assaggiare l’olio direttamente nei punti vendita, in modo da testarne la bontà. Visto che in Italia ciò non è possibile, se non in via eccezionale quando si programmano delle iniziative promozionali, la migliore tecnica a questo punto è prendere una bottiglia d’olio diversa volta per volta, e metterci il naso, percepirne i profumi, verificando al gusto la bontà all’atto pratico, confrontando i vari profili sensoriali e avendo cura di annotare con attenzione le caratteristiche e il giudizio complessivo per ciascun extra vergine. E’ un atteggiamento mentale. E’ una forma di cultura che va pian piano acquisita. Ce la possono fare tutti, basta crederci.

Convinti? Per saperne di pìù, ecco un video in cui compare tra l’altro il professor Tirelli, e anch’io. Solo la cultura può salvare l’economia.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.