Olivo Matto

Detto e fatto. Quando si dice sinergia

Luigi Caricato

Detto e fatto. Quando si dice sinergia

Lo scorso 24 agosto è stato presentato il primo olio extra vergine di oliva a marchio Agritur Trentino. Si tratta di un accordo di collaborazione stretto tra l’Associazione Agriturismo Trentino e l’Agraria Riva del Garda. Può sembrare una banalità, e invece si tratta di un’operazione che non conosce al momento altri esempi analoghi. Con tale iniziativa si mette di fatto a disposizione degli ospiti degli agriturismi un prodotto di alta qualità riconducibile al territorio. Così almeno ci auguriamo, che vi sia appunto in bottiglia un extra vergine a marchio Dop, in questo caso Garda, proprio a maggior garanzia di autenticità della provenienza.

L’operazione può sembrare scontata, ma la bellezza di tale iniziativa è che abbia coinvolto un’associazione di categoria. Nulla di straordinario, certo, perché l’operazione è in perfetta sintonia con la legge della Provincia di Trento in materia di agriturismo, la quale richiede l’impiego di prodotti trentini negli agriturismi; sì, è vero, nulla di straordinario, tuttavia va anche precisato che non sempre gli agriturismi in Italia tendano a osservare fedelmente tale principio. Quindi, ben vengano simili iniziative. Da parte mia sarò prontissimo a segnalarle. Siete pronti?

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.