Olivo Matto

L’amore di Maura per l’olio

Luigi Caricato

L’amore di Maura per l’olio

Coltivare la memoria, non lasciare che tutto passi nel dimenticatoio. E’ con questo spirito che mi sembra giusto mettere in giusta luce il lavoro attento e sensibile che Maura Baldioli ha svolto egregiamente fino a poco tempo fa. Fino a poco tempo fa perché la nota ricercatrice umbra non è più tra noi. Martedi mattina ho ricevuto una telefonata dall’agronoma Angela Canale, con la quale mi annuncia, commossa, la prematura scomparsa di una tra le prime donne capo panel in Italia. Non ho avuto la fortuna di conoscerla di persona, ma ne ho sentito parlare sempre bene, i suoi studi tanto apprezzati da coloro che seguono e frequentano con passione il comparto oleario. Dedico lo spazio di questo post a Maura, ma ricorrendo alle parole di Angela. Sono sempre del parere che ciascuno di noi ha modo di esprimere piena riconoscenza e gratitudine verso le persone con cui abbiamo avuto a che fare. Solo i meschini non hanno sentimenti di gratitudine e riconoscenza, fino a diventare addirittura ostili verso chi ha fatto loro del bene. Per questo mi sembra giusto che il mondo dell’olio si fermi almeno un minuto per ricordare in silenzio una persona che ha lavorato con tutta se stessa per promuovere una sana cultura dell’olio da olive. Era nata il 20 gennaio 1966. Laureata in Agraria presso l’Università di Perugia, tra gli atenei più prestigiosi per ciò che concerne lo studio degli oli da olive, ha collaborato con molti studi e ricerche con il professor Montedoro, presidente dell’Accademia nazionale dell’olivo e dell’olio. E’ stata capo panel presso il Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria.

Caro Luigi,

scusami per questa richiesta, ma ieri è venuta a mancare Maura Baldioli che sicuramente avrai conosciuto. E' stata una delle prime capo Panel a formarsi in Italia ed è stata una brava ricercatrice. Con il Prof. Montedoro ha prodotto molti lavori nel settore oleario anche se la sua carriera di ricercatrice ad un certo punto si è interrotta. Prima di me è stata la Capo Panel del Panel Assoprol Umbria. Una delle cose che l'ha distinta è stata la sua schiettezza in un mondo come il nostro dove a volte è più comodo restare in silenzio e produrre inutili carriere.

Mi piacerebbe che tu scrivessi di lei nel tuo blog, visto che è letto da tantissimi che l'hanno conosciuta e ai quali farà piacere ricordarla.

Ti ringrazio per la tua sensibilità che dimostri sempre verso ciò che suscita sentimenti in tutti noi che ti leggiamo.

Un caro saluto

Angela Canale

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter