Olivo Matto

La buona cucina? Non è solo quella elaborata

Luigi Caricato

La buona cucina? Non è solo quella elaborata

Viva la semplicità, è il caso di affermare. Sfogliando il libro di Barbara Toselli, La cucina facile, edito da Tecniche Nuove, ci si rende conto che preparare piatti semplici e gustosi sia la soluzione migliore. Ecco allora un corso base ideale per la “sopravvivenza in cucina”, adatto per chi ha poco tempo e non vuole nel medesimo tempo continuare a cibarsi in casa con i soliti espedienti.

Il libro fa parte della collana “Natura&Salute”. Contiene ricette presentate in ordine di difficoltà, dalle più facili a quelle di media difficoltà.

LA RICETTA

Per onorare sua maestà l’olio extra vergine di oliva, ecco a voi una ricetta della Torselli: spiedini di pesce spada con limone e alloro

Preparazione: 10’

Cottura: 5’

Difficoltà: media

Costo: medio

La ricetta è senza uova, latticini, né glutine

Ingredienti per 4 persone

24 foglie d’alloro

600 g di pesce spada fresco a fette spesse almeno 2,5 cm

2 limoni non trattati

olio extra vergine di oliva

sale

pepe nero macinato al momento

Preparazione

1. Accendete il barbecue. Mettete a bagno le foglie d’alloro in acqua calda per 10 minuti; scolatele e asciugatele. Eliminate la pelle e la spina centrale del pesce spada e tagliatelo a dadi piuttosto grandi.

2. Lavate i limoni e tagliateli in otto spicchi ciascuno

3. Infilzate, alternandoli, i bocconcini di pesce spada, l’alloro e gli spicchi di limone su degli spiedini di legno e fateli cuocere per circa 5 minuti sulla griglia del barbecue, spennellandoli con dell’olio extra vergine di oliva e girandoli da tutti i lati.

4. Condite con sale e pepe nero macinato e servite.

L’OLIO IN ABBINAMENTO

L’autrice del libro ricorre all’olio solo per spennellare gli spiedini, io andrei oltre, e utilizzerei un buon extra vergine dal fruttato di media intensità – un siciliano ottenuto da una varietà straordinaria come la Tonda Iblea, per esempio – anche unitamente al sale e al pepe.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.