Olivo Matto

Olio Officina Food Festival, l’inaugurazione

Luigi Caricato

Olio Officina Food Festival, l’inaugurazione

Cosa accadrà il giorno dell’inaugurazione di Olio Officina Food Festival? Ci sarà ampio spazio per lo spettacolo, con danza indiana e flamenco. Ci sarà, come è giusto che sia, un brindisi inaugurale, a chiusura degli interventi, e nel quale entrerà in scena da protagonista la Puglia; e, per ciò che riguarda gli aspetti più inerenti l’olio da olive, e i condimenti tutti, avremo gli interventi illuminati dello chef Pietro Leemann e delle scrittrici Laura Bosio e Marina Cepeda Fuentes. Sì, perché il sottotitolo del festival recita platealmente “Condimenti per il palato&per la mente”. Non solo cultura materiale, dunque. Infine, sempre nell’ambito dell’inaugurazione, i riflettori saranno puntati sull’India, “Paese d’Onore” 2013.

Olio Officina Food Festival

Palazzo delle Stelline – Milano

Il programma di Olio Officina Food Festival può essere soggetto a modifiche e integrazioni in corso d’opera. In tal caso, sul sito internet del festival sarà prontamente aggiornata ogni eventuale modifica.

SALA BRAMANTE

Giovedi 24 gennaio, INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL in SALA BRAMANTE

L’inaugurazione è riservato ai congressisti pre-registrati on line, alla stampa e agli invitati

Ore 18.30

INDIA, PAESE D’ONORE

Luigi Caricato

Saluto di benvenuto e prersentazione di Olio Officina Food Festival 2013

Saluto di un’Autorità italiana

Sanjay Kumar Verma

Console generale, Consulate Generale of India

VN Dalmia

Presidente Indian Olive Association

DANZA INDIANA

Nella cultura indiana la musica e il canto non solo soltanto forme artistiche, ma modi di esprimere una forte e radicata identità spirituale.

Spettacolo

IL CORPO E L’ANIMA DELL’OLIO

L’olio da olive è cultura, prima ancora che alimento ed economia. Non è solo un corpo fluido vegetale che condisce, è anche spirito che lega e unisce. L’olio è il succo della vita.

Pietro Leemann

Chef , Joia

Marina Cepeda Fuentes

Scrittrice

Laura Bosio

Scrittrice

E’ FLAMENCO

Un ricco repertorio, dalle sevillanas ai festosi tangos e rumbas, ai balli più coreografici del cante jondo come la solea a las Aalegrias.

Cristiano Costanzo, Massimo Lo Giudice, Nadia Candelori, Rossella Cicero

Brindisi inaugurale

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.