Olivo Matto

Un check-up completo per gli oli italiani

Luigi Caricato

Un check-up completo per gli oli italiani

Qual è lo stato di salute degli oli italiani? Me lo ero chiesto qualche anno fa, nel 2007 per l’esattezza, per un’inchiesta sul settimanale “Teatro Naturale”. Oggi il tema può essere riproposto e a mio parere, nonostante alcune novità sul fronte legislativo, c’è ancora molto da riflettere su dove stia andando il comparto oleario italiano. Il fatto è che noi abbiamo uno sguardo fermo ai nostri piedi, non abbiamo più voglia e desiderio di andare al di là del nostro orticello. Siamo ancora convinti di essere al centro del mondo, ma è veramente così? O forse ignoriamo il fatto che si viva in un mondo completamente diverso, in cui i singoli Paesi non hanno più un mercato a propria immagine, ma si aprono a scenari del tutto nuovi, con i quali è urgentemente necessario confrontarsi. Ecco i riscontri di quella mia indagine.

LO STATO DI SALUTE DEGLI OLI EXTRA VERGINE DI OLIVA ITALIANI

> LA PAROLA AI SELEZIONATORI DI QUALITA’ E AI BUYER

> LA PAROLA AGLI ESPERTI ASSAGGIATORI

> LA PAROLA AI RICERCATORI

> LA PAROLA AI CONSUMATORI

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.