Olivo Matto

Una bella insalata, e, per condire, olio extra vergine, naturalmente

Luigi Caricato

Una bella insalata, e, per condire, olio extra vergine, naturalmente

Il mondo dell’olio unito deve ringraziare il gruppo Ferrero e mostrare grande riconoscenza. Tutti voi avete avuto modo di prendere visione dell’ultimo spot pubblicitario di Estathè, mandato in onda a partire dal 15 settembre sui vari circuiti televisivi nazionali. E’ sufficiente ascoltarlo con attenzione per rendersi conto dell’indiretta pubblicità che ne è derivata per l’olio extra vergine di oliva. Molto meglio, e di gran lunga più efficace, delle tante campagne promozionali istituzionali, buone a nulla.

Il video dura trenta secondi e fa parte della nuova campagna di Estathè – “e da bere?”

Ambientato in un bar su una terrazza di Milano, lo spot è stato girato dal regista spagnolo Sergi Capellas. E’ una produzione di Movie Magic International, da un’idea di McCann Erickson Italy. Giusto per la completezza, la colonna sonora fa perno sul brano “Other side of the world” di KT Tunstall, compreso nell’album “Eye to the Telescope” (2006)

In poche battute la scena > terrazza di un bar durante una pausa pranzo, il protagonista è seduto al tavolo mentre ordina un’insalata con ingredienti freschi e naturali. Rivolto al cameriere dice:

“Scusi, qualcosa di naturale; una bella insalata di stagione con pomodorini freschi, olive e basilico. Mi ci mette anche due zucchini dell’orto?

Olio extra vergine, naturalmente. Mi raccomando”.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.