Olivo Matto

Una trasmissione televisiva vergognosamente scandalosa

Luigi Caricato

Linea Verde è una trasmissione Rai vergognosamente scandalosa. Nell'anteprima della puntata di domenica 22 settembre si è pubblicizzato in maniera plateale e indegna un marchio, "Le Stagioni d'Italia", che fa capo a Bonifiche Ferraresi, che è una realtà che a sua volta fa capo a Coldiretti.

Grande enfasi, con le confezioni spudoratamente in bella mostra, mentre per gli altri vige la regola che le etichette, e ogni altro segno riconoscibile, non si devono assolutamente riprendere.

Pagare il canone e assistere al declino dell'informazione pubblica è l'equivalente di una bestemmia, anzi peggio, perché si vieta lo stesso spazio ad aziende serie che si muovono con le sole proprie gambe.

Solo la Rai può farsi artefice di diseguaglianze così imbarazzanti, con l'ulteriore beffa che si deve anche pagare il canone.

Troppo comodo per Coldiretti, godere di tutti i vantaggi investendo il danaro degli altri senza assumere rischi in proprio, ma gli italiani, si sa, o sono stupidi o sono pavidi o sono collusi, e perciò lascian passare tutto.

Iscriviti alle
newsletter