Saperi

“La siccità” è un libro profetico, in cui si racconta dell’antico rapporto tra uomo e natura

Libri per l’estate 2023. Pubblicato nel maggio 2023, il romanzo di Guido Conti era stato scritto tre anni prima, durante un periodo di siccità prolungata. E se fare letteratura significa occuparsi dell’uomo e dei grandi temi che lo riguardano, allora l’autore raggiunge il suo obiettivo. Ambientato in un piccolo paese dell’Oltrepò pavese, questa è una storia che pur rispecchiando un esclusivo ambito geografico riguarda ogni luogo collinare d’Italia, in cui il ritmo del vivere quotidiano è scandito da modi e tempi molto simili

Caterina Arcangelo

Qualunque sia la motivazione, leggete leggete leggete

Libri per l’estate 2023. Non uno, ma ben cinque volumi tra i quali scegliere (ma si può anche osare di più, e prenderli in considerazione tutti).  Si va da un autore classico, l’intramontabile Catullo, con i suoi versi, all’autrice del romanzo Cannoli siciliani, Roberta Corradin, fino a considerare le argomentazioni enoiche di Angelo Peretti, con i suoi Esercizi spirituali per bevitori di vino, per tornare ancora alla narrativa con il romanzo ispirato al mare di Simone Perotti, Il quoziente umano, e chiudere infine con i temi civili di Roberto Saviano, Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo 

Ilaria Santomanco


Tutte le volte che abbiamo detto “cibo”

Libri per l’estate 2023. Quante volte si parla di mangiare, di nutrirsi e, quindi, di cibo anche se spesso si ignora ciò che vi è dietro queste quattro lettere. Il cibo come identità, come mezzo di comunicazione, come elemento essenziale per sopravvivere, viene raccontato ne Il sugo della storia, di cui è autore Massimo Montanari, in un viaggio fatto di storie, pregiudizi, abitudini

Chiara Di Modugno


Perché la vita, quella vera, non si prende mai una pausa

Libri per l’estate 2023. Sono due i racconti contenuti nel volume Una vacanza attiva, di cui è autore Sossio Giametta, per le edizioni Olio Officina, nei quali si affronta un tema comune sotto un punto di vista differente. Durante i mesi estivi ci si può dedicare al riposo, alle piccole cose che si tralasciano durante l’anno perché si è sempre di fretta, ma andare in vacanza, cosa significa realmente?

Olio Officina


Tutta colpa di Busi

Colpa sua se mi sono lanciata contro i giovani fannulloni e presuntuosi, contro pratiche innaturali per creare famiglie, contro il carnevale dei matrimoni gay. Colpa sua se mi sono emozionata alle sue citazioni colte, al suo difendere i diritti dell’omosessualità, alla sua lotta all’omofobia, alla sua dignità di uomo

Mariapia Frigerio


Potrebbe sembrare un’autobiografia, ma “Fuori programma” è un incrocio di emozioni, cultura e personaggi

Libri per l'estate 2023. L’autore, Bruno Gambarotta, ha lavorato in Rai dal 1962 al 2011. Entrato come cameramen, è diventato poi programmista per poi giungere al punto di svolta con il Fantastico 87. Il volume è una carrellata di fatti e aneddoti che iniziano fin dalla sua infanzia – c’è anche l’evocazione della Coccoina, la colla che definisce la sua madeleine – e proseguono fino a oggi, dove tutti i contenuti aiutano a capire il mondo della televisione e non soltanto

Cinzia Montagna


Nell’ultimo libro di Salvatore Natoli si tratteggia la lotta dell’uomo per la sua sopravvivenza

Libri per l'estate 2023. L’uomo sa che non può vincere la morte e si è, dunque, attrezzato per differirla. Il timore di questa ha generato sapere: la necessità di dover comprendere, contrastare, prevedere. Ciò ha spinto a una sempre più forte manipolazione dei processi naturali spontanei per guidarli, orientarli al miglioramento delle condizioni di vita sulla terra. Ne Il posto dell’uomo nel mondo l’autore s’incentra proprio sull’etica della virtù, che non significa rinuncia, ma dare una forma armoniosa alla propria esistenza

Alfonso Pascale


“Nevicava sangue”, il gotico rurale di Eraldo Baldini scava nella storia

Libri per l’estate 2023. Un romanzo storico. Siamo nel 1811. Il protagonista, il contadino Francesco Mambelli, è un giovane vedovo che accetta per necessità di sostituire il figlio del suo padrone, reclutato dall’esercito di Napoleone per la campagna di Russia. In quella terra gelida e desolata, distante migliaia di chilometri da casa, maturerà un nuovo senso di rivalsa contro le ingiustizie che ha dovuto subire

Olio Officina


Vicissitudini e disavventure per amore della bella lingua

Chi scrive vanta un rapporto di intima amicizia con Antonio Saltini, studioso delle scienze della natura, scoperte e applicazioni cui ha dedicato l’opera più impegnativa della biblioteca composta nella vita, e appassionato amante della lingua italiana, della quale ha sperimentato l’impiego nelle espressioni molteplici in cui i devoti dell’italica favella si sono, nei secoli, cimentati, dall’argomentazione filosofica all’indagine storica

Esse


Iscriviti alle
newsletter

La democrazia deve essere ideale, ma con un’accortezza

Libri per l'estate 2023. “L’esperienza storica insegna che a ideali smisurati corrispondono sempre catastrofi pratiche” afferma Giovanni Sartori, autore del volume Democrazia edito da Treccani, e suggerisce che il significato, per come lo intendiamo noi moderni, è un’abbreviazione che sta per “liberal-democrazia”. Per poterne comprendere il senso totale, propone di separarne tre aspetti

Alfonso Pascale


La grande storia umana e letteraria di Giuseppe Pontiggia

A vent’anni dalla scomparsa, riportiamo l’intervista al grande narratore e saggista su un tema alquanto scomodo ma che riguarda tutti, in modo diretto o indiretto: la disabilità. Lo facciamo a partire dal romanzo Nati due volte, con cui l’autore indaga anche se stesso, a partire dalla propria vicenda familiare: “Prendere coscienza del limite significa anche prendere coscienza di se stessi, della propria natura”

Luigi Caricato


Sala d’aspetto

Una rapida occhiata gli bastò per accorgersi dello squallore del luogo. Il palazzo era un bel palazzo, signorile, ma quella stanza, adibita a sala d’aspetto, aveva qualcosa di tetro… poi con quella finestra che non si capiva su dove si affacciasse. Sigillata e polverosa. Neppure un po’ di luce che filtrava. C’erano, invece, delle luci al neon, quelle che uniformano tutto e la voce urlata e sgradevole delle pubblicità radiofoniche… «Che posto» pensò il vecchio commercialista

Mariapia Frigerio


Un commento a Schopenhauer che ha del confronto serrato e a tratti pugilistico

Libri per l'estate 2023. Sossio Giametta è un pensatore che offre il suo pensiero commentando quello d’altri secondo affinità od opposizione. Ed è così che nel volume da lui curato, Controstoria della filosofia, edito da La nave di Teseo, usa nei confronti di Schopenhauer la stessa mancanza di riguardi che il cosiddetto saggio di Francoforte riservava a idealisti e dame

Marco Lanterna


Un’immagine a tutto tondo di Anacleto Verrecchia nel libro di Dario Stanca

Libri per l'estate 2023. Chi oggi vuole conoscere il celebre filosofo non ha strumento da tasca migliore del volume Meglio un demonio che un cretino, che pilucca gli aforismi più significativi da tutte le sue migliori pubblicazioni. Che un autore scomparso nel 2012 venga oggi tanto amorevolmente quanto sapientemente antologizzato è forse la migliore riprova della bontà delle sue opere, alcune addirittura vecchie di decenni

Marco Lanterna


Il nuovo volto di OOF

Cosa è successo alla rivista in edizione cartacea di Olio Officina? È appena stato pubblicato il numero 16, e, credeteci sulla parola, è cambiato molto – ma veramente molto – rispetto ai numeri precedenti. Cogliamo l’occasione per spiegarvi tutto, punto per punto e in modo accurato

Olio Officina