Saperi pagina 27 di 30

Un atto di coraggio per l’olivicoltura

Sostiene l'agronomo Angela Canale: "ritengo essenziale l'applicazione delle tecnologie in agricoltura così come per altri comparti. Ma questo richiede conoscenza ed esperienza che non sono innate in chi si avvicina alla terra solo per passione"

L. C.


A misura di bambino

Al grande happening Olio Officina Food Festival, sabato 25 gennaio una giornata dedicata ai ragazzi dai 5 ai 13 anni con assaggi guidati, laboratori di cucina e il gioco dell’olio

Olio Officina


L’olio per il corpo

Ugentum di Selinunte, l’altro volto degli oli da olive. Una linea di oli per il corpo e per il massaggio, per espressa volontà di Gianfranco Tuoro, che a partire dalla Nocellara del Belice ha deciso di ampliare la percezione del proprio prodotto

Nicola Dal Falco


La visione olistica

A Olio Officina Food Festival si riscopre il ruolo degli oli per curare attraverso il corpo il proprio benessere. Una maestra Reiki, Ivana Sagramoni, partendo da materie prime biologiche – oli corpo e acque aromatiche – si concentra sull’equilibrio psicofisico. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario

Olio Officina

Percepire i differenti fruttati dell’olio

Nel Nord Italia si usava burro, lardo, strutto. Anche nelle cucine dei ricchi. Ora non è più così. “Non rinnego assolutamente la mia cultura alimentare, ma ritengo che questa si debba evolvere cosi come si evolve e cambia la cultura del cibo”. A sostenerlo è Simona Lauri, tra le più affermate e stimate professioniste dell’Arte Bianca

L. C.


Chiamateli pure Paradossi plastici

Dopo il grande successo della mostra personale di topylabrys, al secolo Ornella Piluso, ne ripercorriamo le emozioni proponendo le immagini salienti. Interessante il concomitante Orto della Bellezza Italiana e l'atto performativo della Semina d'Artista

Olio Officina


Se semini, forse raccogli

L’infanzia fortemente radicata in un contesto agricolo, l’amore per la propria terra – l’Istria – e una passione smisurata per l’olio, sperando si possa estendere per più generazioni. L’artista che realizza maschere per film prestigiosi – ma anche se non soprattutto produttrice d’olio – Lory Musizza si confessa, in tutta sincerità

L. C.


Le olive viste dal basso

Mature, alla fine cedono. Il distacco è inevitabile. Precipitano, rotolando bruscamente. Poi giacciono, ferme, intorno alla pianta esausta, dopo tanti inverni. Restano immobili, consegnandosi alla nuda terra

Luigi Caricato

La mia passione unta

Oggi – sostiene il giornalista e apicultore Fausto Delegà – negli oli vado a cercare il racconto, le fioriture che hanno fatto compagnia agli ulivi, il loro dialogo silenzioso nella comunità verde che si chiama oliveto. Cosa cerca negli extra vergini? L’armonia. Poi, però, ci sono anche oli evo con più swing

L. C.


L’arte tra gli olivi a Cavaion

Le foto di Gianfranco Maggio con cui si rievoca una iniziativa della scorsa estate di Arte da Mangiare mangiare Arte e Olio Officina Food Festival. Camminare tra gli alberi del campo di collezione delle varie cultivar di olivo è stata una bella esperienza. I ritratti degli artisti e delle loro opere in mostra nell'azienda dei Fratelli Turri

Olio Officina


Fragranza

Fragranza [fra-gràn-za] s.f. – latino fragrantia – indica un profumo intenso e insieme delicato. Nel lessico dell’olio si ricorre per indicare l’odore fresco, soave e delizioso

Olio Officina


Ci attende il 2014, buon inizio a tutti

L'augurio di Luigi Caricato ai lettori di Olio Officina Magazine: varchiamo le porte del nuovo anno, senza alcuna paura e senza rinunciare mai alla propria dignità e libertà interiore

Luigi Caricato

L’olio protagonista su Cucina&Salute

Ricette, alimentazione e benessere sono i tre punti cardine sui quali fa perno il portale dello chef Giuseppe Capano. Vi troviamo tanta professionalità, oltre a una speciale attenzione alle ricette studiate a partire dall’olio

Maria Carla Squeo


Storia delle abitudini alimentari

Il 2014 andrebbe iniziato con il libro di Giancarlo Signore, edito da Tecniche Nuove. Il titolo rimanda a un percorso che va dalla preistoria ai fast food. In tempi in cui si sta abusando intorno alla comunicazione legata al cibo, meglio una sana lettura

Maria Carla Squeo


Il magico tocco di Valerio Marini

Tutti a Milano, a Olio Officina Food Festival 2014. Dal 23 al 25 gennaio la mostra, in salsa di oliva, del noto vignettista. Ecco alune immagini della sua illuminante creatività. Il resto della mostra, dedicata alla rilettura del grande cinema, vi aspetta, con l’autore, presso Palazzo delle Stelline

Olio Officina


Il bacio e la pianta della luna

Perché c’è l’usanza di baciarsi sotto un ramo di vischio la notte di San Silvestro? Simbolicamente la pianta rappresenta il carattere indistruttibile della vita vegetale, l’ininterrotta rigenerazione, la ciclicità dell’esistenza

Paola Cerana

Rocco Scotellaro, poeta della libertà contadina

A sessant'anni dalla morte non abbiamo ancora fatto i conti con il suo lascito. Considerò la civiltà rurale un valore imprescindibile per lo sviluppo. Riuscì a indicare un metodo originale ai contadini del Sud per essere protagonisti in una fase decisiva della propria storia

Alfonso Pascale


Siate sempre portatori di progresso

Una donna agronomo scrive ai ragazzi dell'Istituto Agrario Ciuffelli di Todi, subito dopo la giornata dimostrativa di raccolta meccanica dello scorso ottobre. E’ una lettera che per i suoi contenuti può essere destinata a tutti. Utile per cogliere le opportunità che si nascondono tra le passioni, ma anche per dare coraggio e fiducia

Angela Canale


Non più olio commodity

“Per riuscire nella vita bisogna perseverare nella fatica”. Lo diceva papa Giovanni Paolo II, ci crede tanto Accursio Alagna, direttore della coooperativa La Goccia d’Oro di Menfi. Occorre lavorare per restituire all’olio extra vergine di oliva il giusto valore. Si può partire dall’Igp Sicilia

L. C.


L’arte tra gli olivi a Fiesole

Le foto di Gianfranco Maggio in cui sono ritratti gli artisti al fianco delle proprie opere, camminando tra gli alberi della tenuta Buonamici, per una iniziativa di Arte da Mangiare mangiare Arte e Olio Officina Food Festival

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Una ricchezza di profumi che sboccia nel piatto

La direttrice di qbquantobasta, Fabiana Romanutti, è cresciuta nella civiltà del burro, ma se pensa all’infanzia, le viene in mente solo l’olio di fegato di merluzzo, che la “faceva crescere sana e forte”. Poi ha scoperto l’extra vergine, apprezzandone profumi e sapori, distinguendone anche la provenienza geografica

L. C.


Le più belle immagini di auguri

Olio e non solo olio, è tempo di festa. Una selezione tra i tanti biglietti e cartoline ricevuti o comunque pescati in rete

Olio Officina


Natale in frantoio

Le macine stillano olio divino. Una poesia di Giorgio Mannacio per i lettori di Olio Officina Magazine

Luigi Caricato


Cosa leggere per le vacanze

Nel periodo tra Natale e capodanno c’è più tempo a disposizione. Sarebbe bello impegnarlo per leggere qualche libro. Ne segnaliamo cinque, da regalare e soprattutto da regalarsi

Olio Officina

Sdoganare l’olio

Da mero trigliceride ad alimento completo. “Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo dell’olio come semplice commerciante”, afferma Flavio Lenardon. “La passione è cresciuta in modo dirompente, fino a farmi diventare non solo un operatore del settore, ma anche promotore di iniziative”

Olio Officina


Pascale & Pascale

Alfonso e Antonio, l’accoppiata vincente, la migliore in cirolazione per quanti vogliano leggere due buoni libri in cui l’agricoltura entra in scena da protagonista. Antonio Pascale è autore per Einaudi del romanzo Le attenuanti sentimentali, Alfonso Pascale del saggio Radici&Gemme per le edizioni Cavinato

L. C.


Esiste un olio della festa?

La materia prima fa sempre la differenza. Antonella Bertagnin, art director nel settore moda, ama la cucina semplice, quindi ritiene fondamentale l’olio. Lo compra quasi sempre dai produttori, ma quando è costretta al supermarket si perde

L. C.


Il sito del Mipaaf? Troppo ministrocentrico

A differenza dei siti internet di altri dicasteri, quello delle Politiche agricole è stato concepito per dar lustro e visibilità solo al ministro. Un vero peccato

L. C.