Saperi pagina 28 di 30

Non c'è economia senza comunità

Il resoconto di un importante congresso di Acli Terra che si è svolto a Caserta. Il capitale umano sociale - si è detto - è un bene prezioso che non può essere svilito. Occorre ripensare il welfare. E l mondo rurale dovrebbe presentare un grande progetto politico

Agra Press


Quant’è buono l’olio di casa

Per Alessia Castelletti, sommelier e autrice del blog “Mi frulla in testa”, non vi è altro olio che l’extra vergine. Ne apprezza il colore, la pungenza sulla lingua, il profumo

Olio Officina


Il mio è un sogno di libertà

Rita Licastro, produttrice d’olio in Calabria, con Santa Tecla, dopo la rinuncia alla professione di avvocato si è trovata immersa in un mondo ostile e maschilista, dove anche parlare in dialetto è una barriera da superare. Non crede a una rivoluzione del sistema, ma una rinascita culturale sì. La vita resta una dura prova, ma la tenacia è donna

Olio Officina


L’olio da olive, prelibatezza vitale

In attesa di ascoltare Gianni Ferrario a Olio Officina Food Festival, con la sua performance OLIVE App Overflow of Lightness Integrity Vitality Energy, scopriamo il suo personale rapporto con il pregiato succo di oliva

L. C.

La tormentata passione per la buona cucina

Nata grassa, non fu mai accettata dalla madre. Colpita nell’orgoglio, portò a termine una dieta drastica. Un omaggio alla Divina nel libro di Roberta Maresci, con alcune chicche gastronomiche legate alla vita dell’artista, tra cui la ricetta della celebre «torta mia», che cucinava quando tornava a Sirmione per riposarsi

Paola Cerana


L’olivo e l’arancio, una storia d’amore

Che rapporto intercorre tra i due alberi? L’arancio è albero maschiaccio che ama il predominio, prepotentemente egoista. L’olivo vanta una imperiale e magica forza di vita. Nessuno se n’accorge, ma nell’anima dell’aranceto, forse anche l’oliva è capace di trasmettere amore. Riflessioni a margine della presentazione del volume Gli agrumi, ultimo libro della collana “Coltura&Cultura” di Bayer CropScience

Enzo Lo Scalzo


Foléto

Altrimenti detto "folletto"; nel dialetto veronese: colui che pigia le olive nel torcoletto

Olio Officina


Un sogno condiviso non è più utopia

L’impegno di Giuseppe Stagnitto nel differenziare un olio oggettivamente superiore. Quello d’alta quota, in Liguria. Coltivando olivi - dice - si salvano i territori e si evitano disastri ecologici. Con TreeDream, una giusta battaglia di valori apre una porta alla speranza

L. C.

Feste dell’olio, ovunque

Tutti a salire sul carro dell’olio. Ma si è davvero in grado di veicolare una attenzione qualificata? In Cile l’olivicoltura non è solo un settore produttivo, ma il migliore biglietto da visita da offrire al turista. E in Italia? Mentre gli spagnoli sono un popolo, noi siamo tanti campanili che cercano di copiare quel che di sbagliato stan facendo gli altri

Angela Canale


Su tutti i grassi l'olio da olive

"Il mio papà mi fa assaggiare oli un po' strani, a volte perché di sapore strano, ma che mi piace quasi sempre". E' quanto afferma Sara C. nell'intervista rilasciata per la sezione "Junior" di Olio Officina, nella quale ha anche l'intuizione di definire l'agricoltura una "fabbrica della natura dell'uomo"

Olio Officina


Il gusto d’olio della mia infanzia oggi è cambiato

Di un olio le interessa il punto di vista della salute, il profumo di frutta delle olive. Kyoko Matsuyama 松山 恭子 dopo aver lavorato in una compagnai aerea ha scelto l’Italia come Paese del cuore e oltre a gestire una scuola di lingua e cultura italiana in Giappone, ora si occupa anche di gastronomia

L. C.


La nuova casa di Federolio

Un sito internet rinnovato, dalla grafica semplice ed essenziale, lineare, di facile navigabilità, ricco di contenuti e con un’area riservata accessibile ai soci

L. C.

L’innovazione sociale non ha confini fissi

Documento. Il resoconto dell’Istituto nazionale di economia agraria in un documento in cui sono riportati i riscontri di un workshop, suddiviso per i diversi settori strategici dell’agricoltura, che si è svolto nel dicembre scorso a Roma

Olio Officina


Il Calendario dell’Olio 2014 è servito

Ecco tutte le immagini, di mese in mese. E’ una realizzazione di Olio Officina Food Festival con le illustrazioni di Valerio Marini e i testi di Luigi Caricato. E’ un piccolo segno di vicinanza al mondo dell’olio da olive

Maria Carla Squeo


Strappare dall'oblio il più grande uliveto del Salento

Dinamicità e visione prospettica, studio e confronto, l’agricoltura come prodotto culturale. Anni fa nessuno ci avrebbe creduto. Una intervista collettiva ai protagonisti del progetto “Abitare i Paduli” ci consegna un messaggio chiaro: riappropriarsi degli spazi della ruralità equivale a costruire il sogno di una “fucina agricola”

L. C.


Lo sguardo di Lorenzo sull’olio

Tre disegni per rappresentare il succo ricavato dalle olive. Ne è autore un undicenne di Parenzo, in Istria, figlio di Lory e Ugo Musizza, produttori d'olio a marchio "Meraviglia"

L. C.

2014, anno internazionale dell’agricoltura familiare

Presentati a New York dall’Onu i principali obiettivi e le linee d'azione dell'iniziativa. L'obiettivo, precisano alla Fao, è riposizionare l'agricoltura familiare al centro delle politiche agricole, ambientali e sociali delle agende nazionali

Agra Press


La mia infanzia “nordica” a pane e burro

La giornalista Monica Sommacampagna oggi apprezza, negli extra vergini, la freschezza e al tempo stesso la consistenza, la delicatezza e il sentore deciso che spesso arriva al piccante. Anche se l’olio è importante – dice – mi piace sentirmi libera di abbondare

L. C.


Morchia

[mòr-chia] s.f. – dal lat. amŭrcŭla, dim. di amurca, dal gr. ἀμόργη, “morchia”, è la feccia dell’olio, il residuo dell'olio ricavato dalle olive

Olio Officina


Olivi, olive, olio. Lo sguardo sul mondo di Giorgio Sorcinelli

Lo conoscono tutti per il ruolo di segretario organizzativo ricoperto in Olea, l’Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori, ma è anche uno tra i fotografi che meglio ha saputo leggere l’anima degli olivi. In attesa di sue nuove foto, ne presentiamo dieci

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

E se applicassimo per l’olio la catena del fresco?

Cosa accade quando un addetto ai lavori legge un libro come Libero Olio in libero Stato? Si apre a una serie di considerazioni. Occorre essere positivi e puntare all’unione, due elementi cardine per chi voglia valorizzare l’olio extra vergine di oliva. Anzi, no: il succo di oliva

Domenico Fazio


Con la mano sul cuore, scelgo l’extra vergine

La farm blogger Cinzia Tosini racconta la sua esperienza e il suo approccio con l’olio, a partire dall’infanzia. Per lei continua a rappresentare la cosa buona, ciò che fa bene, il prodotto prezioso e ricercato che va usato con cura

L. C.


La bellezza del lavoro agricolo? La variabilità

“Non ricordo esattamente la data della mia prima campagna olearia”, ci confida l’enologa Claudia Donegaglia. Nel proprio lavoro ci crede con tutta se stessa. “Stai facendo il lavoro per il quale hai studiato, non puoi e non devi lamentarti”, le diceva suo padre

L. C.


Il fabbisogno di innovazione nel settore olivicolo

Documento. Una dettagliata analisi Inea con i riscontri di un workshop che si è tenuto nel dicembre scorso a Roma. Un primo passo per la redazione di un documento nazionale strategico

Olio Officina

“L'olio di oliva ha bussato senza fretta alla mia porta”

Nella famiglia della psicoterapeuta Christine Philippe, in Francia, c’era posto per altri grassi. Il gusto e l’odore degli oli ricavati dalle olive erano poco graditi. Poi, via via, la conversione. Ora è disposta a pagare tra i 15 e i 20 euro per un olio extra vergine di oliva biologico

L. C.


Tutto sui composti fenolici negli alimenti

E’ on line il primo database completo, disponibile gratuitamente, ma solo in lingua inglese. Si chiama Phenol-Explorer. Spazio anche a un report dedicato agli oli, con grande rilievo per la categoria merceologica degli extra vergini

Lorenzo Cerretani


Ho piantato con le mie mani 750 ulivi

Joël Delon produce olio nel Languedoc, dove mette al centro della propria esistenza la natura che la vita in città ha annullato. L’olio – sostiene – è un prodotto effimero e antico. La ricchezza del mondo agricolo è la sua diversità, ma la fobia della mondializzazione porta la gente a ripiegare su se stessa, tendendo verso prodotti agricoli geocentrici

L. C.


Nachiru

Lat. tard. nauclerius, ital. nocchiero – detto anche gnachiru, nagghjiru – nel mondo dell’olio del Salento è il capo dei frantoiani

Olio Officina