Saperi

Agrilinea tv e radio

E' la prima web tv dedicata all'agroalimentare. Edita da Lsp Multimedia di Cesena, ha la sua anima propulsiva in Sauro Angelini. Molto ricca e variegata la programmazione. Presente anche su facebook, ha tra i suoi punti di forza la diffusione nei circuiti tradizionali, presso alcune reti televisive a caratterer regionale. Ad affiancarla, anche una web radio

Maria Carla Squeo

Agrilinea tv e radio

Ho avuto modo più volte di conoscere la professionalità di Sauro Angelini, il direttore di Agrilinea, e posso dire che ha dalla sua la scioltezza nell'impostare le interviste, con domande sempre incalzanti e di buona fattura,  e la capacità, nondimento, di  gestire i talk show dando quel ritmo tanto caro a chi segue la televisione. E' evidente che poter visitare su internet la web tv Agrilinea sia un punto di grande vantaggio per chi si occupa di agricoltura.

Il sito, "Agrilinea.tv", è semplice nella sua struttura, di facile consultazione. C'è il rimando all'Archivio Video, vastissimo e variegato nei temi trattati, con tantissimi link che ne facilitano la consultazione. C'è poi una apposita sezione dedicata agli Eventi Live, molto frequenti, visto che è una spcificità di Angelini stare sempre sul pezzo, come si dice oggi. C'è inoltre la sezione Programmazione, e una interessante sezione Radio, la vera novità che affianca la web tv e si sviluppa su un dominio web dedicato.

La web radio è un passaggio ulteriore e ha un proprio sito, autonomo, "Agrilinea.fm". Come opportunamente sostiene Sauro Angelini, si tratta di una web radio che vuole raccontare la filiera agroalimentare, dal campo allo scaffale. Insomma, la stessa operazione condotta attraverso i video, si estende anche alla sola voce. Gli appuntamenti sono settimanali e affrontano una variabilità di temi, con diversi ospiti, interventi e motivi di discussione, oltre, naturalmente, a tanta musica.

Il sito di Agrilinea è sicuramente migliorabile nella grafica, e ce lo auguriamo di cuore, anche perché il mondo agricolo ha urgente necessità, secondo noi, di investire maggiormente anche nella forma estetica con cui si presenta, oltre che sulla qualità dei contenuti.

Per concludere, visto che è qualcosa che ci riguarda da vicino, segnaliamo lo Speciale olio Enovitis 2015 dedicato all'olio da olive. Ricordate che ne avevamo a suo tempo parlato del coinvolgimento di Olio Officina in Enovitis, con un convegno-tavola rotaonda. Angelini, presente con Agrilinea a Marsala, ne ha lasciato ampia traccia e si può prendere visione dello speciale olio direttamente QUI.

L'evento Enovitis, per quanti non ne sono al corrente, è un evento itinerante incentrato su prove di macchine e attrezzature in vigneto si è svolto il 5 e 6 giugno a Marsala, presso l'azienda vitivinicola Baglio Biesina. Per ciò che concerne l'olivicoltura, trovaimo (QUI) le interviste al professor Paolo Inglese, del Dipartimento di Colture arboree presso l'Università di Palermo; Luigi Caricato, direttore Olio Officina Magazine; e di Manfredi Barbera, presidente Co.Fi.Ol, nonché amministratore unico della Manfredi Barbera & Figli.

Iscriviti alle
newsletter