Saperi

Ballando nudi nel campo della mente, insieme con lo scienziato Kary Mullis

Premio Nobel per la chimica nel 1993, è stato anche un impareggiabile scrittore e uno sportivo amante del surf.  Ma è stato nel contempo tra i pochi uomini di scienza ad aver raccontato di un possibile incontro ravvicinato con gli alieni e aver sperimentato su di sé massicce dosi di Lsd per descriverne le sensazioni

Paola Cerana

Ballando nudi nel campo della mente, insieme con lo scienziato Kary Mullis

Ballando nudi nel campo della mente è un libro divertentissimo, oltre che istruttivo. Lo divorai anni fa durante uno dei miei viaggi in treno, ritrovandomi a Roma senza nemmeno accorgermene.

È una lettura piacevole per la mente e per lo spirito, a dimostrazione che la scienza quando è raccontata in maniera semplice e senza ostentazioni può far divertire, appassionare e coinvolgere. 

Kary Mullis, Premio Nobel per la chimica nel 1993, non è solo uno scienziato geniale ma anche un abile surfista, un bravo scrittore, un noto provocatore, un uomo fantasioso, curioso e affamato di sensazioni anche estreme. 

Si è spesso scontrato con le posizioni ortodosse della scienza, rifiutando qualsiasi teorema fondato su prove non dirette. È probabilmente l’unico Premio Nobel ad aver raccontato di un possibile incontro ravvicinato con gli alieni e ad aver sperimentato su di sé massicce dosi di Lsd per descriverne meticolosamente le sensazioni corporali e gli effetti sulla mente e sul cervello. 

In questo saggio, Kary Mullis racconta tutto questo, spaziando con grande passione e umorismo dal metodo scientifico alla psicologia, dal potere venefico dei ragni al virus HIV, dal processo a O.I. Simpson alla possibilità di accendere una lampadina con la sola forza della mente. Insomma, questo libro è un vero e proprio romanzo che mi ha fatto entrare nella vita di una delle menti più brillanti e originali del nostro secolo, una mina vagante, come lui stesso si definisce. Lo consiglio caldamente a tutti, per concludere con un sorriso.

Kary Mullis, Ballando nudi nel campo della mente, Baldini Castoldi Dalai

In apertura, foto di Olio Officina

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter