Saperi

Cosa è davvero democrazia

Prima che qualcuno si faccia idee strane intorno a ciò che si intende per de-mo-cra-zì-a, a proposito di democrazia diretta e democrazia rappresentativa, meglio fare un po’ di chiarezza. Ogni pallino che vedete nell’immagine rappresenta un milione di voti! Cosa significa tutto ciò?

Daniele Tirelli

Cosa è davvero democrazia

Dopo il caso Regno Unito, permettetmi di spiegare un concetto elementare e salutare per tutti, a proposito di democrazia diretta e democrazia rappresentativa. Almeno il 30 e lode in "Storia del pensiero politico" guadagnato in gioventù sarà servito a qualcosa.

Potete stabilire qual è la volontà del "popolo" del Regno Unito a proposito di Brexit in base alla figura posta in paertura alle mie riflessioni? Ogni pallino rappresenta un milione di voti!
Coloro che hanno costruito le democrazie moderne occidentali hanno sempre diffidato dei referendum e non a caso hanno edificato ciò che chiamiamo “democrazia rappresentativa”.

"Il peggior metodo di governo, se escludiamo tutti gli altri tentativi" diceva Churchill.
In essa, gli elettori delegano ai loro rappresentanti il compito di decidere cosa serve all'interesse del Paese, in quanto più competenti di ogni membro del "popolo".
Non chiedono loro di mettere semplicemente in atto ciò che ha deciso il "popolo"!

Il principio di far decidere questioni complesse direttamente al "popolo" è sempre stato foriero di disgrazie e di irrazionalità. Le leggi errate di un parlamento possono essere emendate. Le decisioni di un referendum no.

Il referendum (come dimostra il caos politico dell'UK) non prevede un iter legislativo, ciò nonostante tutto deve essere tradotto in legge, piaccia o no, e questo è il problema.
"Ut corpora nostra sine mente, sic civitas sine lege suis partibus" scrisse Cicerone.

La “democrazia rappresentativa” attua il volere della maggioranza, ma tutela la minoranza. La “democrazia diretta” no.
Gli ateniesi votarono a maggioranza per mettere a morte Socrate.
Gli italiani in certi momenti (dati da ricerche serie) approverebbero la pena di morte se interpellati direttamente.
I diritti civili negli USA non sarebbero mai stati approvati ricorrendo ai referendum.

I capelli grigi mi consentono di dirlo: attenzione al pensiero semplificato!

Iscriviti alle
newsletter