Saperi

Duecento anni dalla nascita di Fëdor Dostoevskij

Il grande scrittore, autore di opere celebri quali Delitto e Castigo e L’idiota, è stato un punto di riferimento non solo per il suo valore letterario. Olio Officina ha pubblicato il volume del teologo Sante Ambrosi Quale bellezza salverà il mondo. L’idiota di Fëdor Dostoevskij e la grammatica dell'amore che oggi, nel giorno dell’anniversario, proponiamo ai nostri lettori

Olio Officina

Duecento anni dalla nascita di Fëdor Dostoevskij

Dostoevskij è uno dei maggiori autori russi dell’Ottocento e con lui si inaugura una stagione di romanzi introspettivi, psicologici e soprattutto esistenzialisti. Le sue trame sono perlopiù semplici, ma la sua più grande capacità è quella di scandagliare con perizia l’animo umano, individuandone le contraddizioni e una sorta di smembramento dell’io. Un io in cui i sentimenti e le emozioni crescono fino a diventare ossessioni, come in Delitto e Castigo, o nei Fratelli Karamazov, dove a farla da padrone è la convinzione che gli esseri umani non possono cambiare il proprio carattere se non con una sorta di rivelazione quasi divina.

Con il libro Quale bellezza salverà il mondo. L’idiota di Fëdor Dostoevskij e la grammatica dell'amore, Sante Ambrosi ci accompagna in un viaggio alla scoperta del tema della bellezza in Dostoevskij. L’umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza pane, ma non senza la bellezza. Non potrebbe più vivere perché non ci sarebbe più nulla da fare al mondo. Tutto il segreto è qui. Tutta la storia è qui. Ma qual è la bellezza che salverà il mondo? Il tema della bellezza non è tra i più facili da approfondire ed esaminare. Quella vera non sarebbe nemmeno da ricercare in ciò che appare più evidente.

Dostoevskij nelle sue opere la individua in tutte le sue manifestazioni, dalla natura alla bellezza dell’arte, ma la sola bellezza che può salvare il mondo, quella autentica, per lui è da ricercare altrove. In questa ricerca di un senso profondo da assegnare alla vita, Dostoevskij si pone su un altro piano, del tutto originale e spiazzante. Così, attraverso le pagine di un capolavoro letterario come L’idiota, si scopre e si comprende la vera essenza del bello, in grado di sradicare e trascendere il quieto vivere dell’uomo di ogni tempo.

Il tema della bellezza sarà trattato anche da Olio Officina nel corso di Olio Officina Festival 2022 L’olio della bellezza dal 10 al 12 febbraio. Sante Ambrosi sarà presente come relatore e, oltre a questo volume dedicato a Dostoevskij, presenterà altri libri, tra cui il suo ultimo Perché il diavolo, edito da Olio Officina.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter