Saperi

Ecco Oliocentrico 5

Il nuovo numero del mensile edito da Olio Officina interamente dedicato alle recensioni degli oli, con uno spazio ai ristoranti e alle ricette oliocentriche, e ad altre storie affini. Una pubblicazione per tutti, che va al cuore del prodotto olio per raccontarlo a chi dovrà fruirne in cucina

Olio Officina

Ecco Oliocentrico 5

Il numero 5 di Oliocentrico, ottobre 2019 recensisce le seguenti aziende: Agrolio-Radici di Puglia, Bastide du Laval, Almazaras de la Subbètica, Azienda Agricola Boggioli, Extra-Olio Roi & Anselmo, Guido 1860, Il Roccolo Bertazzi, Le Creve, Tanit Mediterraneum, Tenuta Regaleali-Tasca d’Almerita, Terre dell’Etruria.

L’editoriale del direttore Luigi Caricato lo potete leggere anche qui: Per me è stato come smuovere un carro armato senza cingoli.

A seguire la sezione “Saggi Assaggi”, quindi un’altra interessante rubrica, “Lo produco, lo racconto”, ovvero la auto recensione questo mese affidata a Keith Henry Richmond: Life on a Tuscan hill farm.

Un’altra rubrica che a noi piace molto ha per titolo “Ritratto di oleofili”, e vede questa volta protagonisti i due fratelli tunisini di Hammamet Aymen e Sahbi Bichiou, di Tanit Mediterraneum.

Quindi a seguire abbiamo la rubrica “Le Forme dell’Olio”, questo mese dedicata a “Oleum”, di Tuum. Una bottiglia ricca di molti messaggi, non solo bella e fascinosa, ma insolita nella formula con la quale viene proposta.

C’è poi la rubrica “Altre storie”, ddicata a prodotti paralleli, in qualche modo legati all’olivo, alle olive o all’olio. In questo caso si tratta del Taggiasco ExtravirGin. Sì, proprio cos1i, un superalcolico in cui c’è lo zampino di Olio Roi.

Esiste anche la rubrica “Il libro del mese”, perché, anche se gli italiani odiano leggere e odiano chi legge, non si può fare a meno di leggere, perché la lettura è come l’ossigeno per respirare, fondamentale, almeno per noi. Ed ecco pertanto il libro recensito da Silbia Ruggieri, edito guarda un po’ da Olio Officina, di cui sono autori i fratelli Cristina e Federico Santagata. Il libro ha per titolo Una famiglia per l’olio, e lo potete anche acquistare, come tutti gli altri libri editi da Olio Officina.

Dopo di ciò, esiste tutta una sezione, intitolata “DOOF (Food back to front)”, dove potete leggere le pagine dedicate alla rubrica “Ristoranti oliocentrici” (e qui abbiamo i ristoranti: Cantina con uso di cucina, Orto di Santa Chiara, Modica Landolina aperitives, di cui ha scritto il protagonista di questi locali, Alessandro Modica).

La rubrica della “Ricetta oliocentrica” (zuppetta di cece nero della Murgia con sarago affumicato e olio Poesia Igp Toscano di terre dell’Etruria) è firmata dalla chef Sara Latagliata

Chi ha firmato il numero 5 di Oliocentrico? In ordine alfabetico: Francesco Caricato, Luigi Caricato, Renzo Ceccacci, Alessia Cipolla, Sara Latagliata, Cécile Le Galliard, Alessandro Modica, Keith Henry Richmond, Silvia Ruggieri, Maria Carla Squeo.

NON HAI ANCORA LETTO I NUMERI PRECEDENTI DEL MENSILE OLIOCENTRICO?

PUOI FARLO CLICCANDO DI SEGUITO:

Oliocentrico 1, giugno 2019

Oliocentrico 2, luglio 2019

Oliocentrico 3, agosto 2019

Oliocentrico 4, settembre 2019

Oliocentrico 5, ottobre 2019

LEGGI LE ALTRE RIVISTE DI OLIO OFFICINA: QUI

Iscriviti alle
newsletter