Saperi

Il grande scrittore Gianni Rodari celebrato con un “Meridiano”

Esce, nella prestigiosa collana Mondadori, Opere, a cura di Daniela Marcheschi, un volume di oltre due mila pagine, che mette in evidenza l’opera di una tra le figure più poliedriche e originali del Novecento

Guido Conti

Il grande scrittore Gianni Rodari celebrato con un “Meridiano”

Siete pronti? Il 20 ottobre esce in tutte le librerie un grande libro che tratta finalmente Rodari come scrittore, un giornalista di grande intelligenza e qualità, non più alla mercé dei pedagogisti, (con tutto il bene che voglio ai pedagogisti).

L'ho visto nascere questo libro. Un altro tassello importante per una tradizione letteraria novecentesca tutta da rileggere e ripensare. E questo è un esempio per chi continua a dire che in Italia non esiste più la critica. La critica è viva e vegeta per fortuna. E dà ottimi frutti. 

Scrittore fra i più letti e tradotti nel mondo, apprezzato per il brio dei suoi versi limpidi, la modernità delle favole e la genialità della sua originalissima Grammatica della fantasia, Rodari costituisce un punto di riferimento imprescindibile per gli studi che riguardano le tecniche di invenzione creativa.

Benché in Italia sia stato considerato soprattutto un autore per ragazzi, attraverso questo “Meridiano” lo scrittore delle Filastrocche in cielo e in terra e delle Favole al telefono ci appare oggi nella sua moderna e sottile complessità.

La curatela di Daniela Marcheschi racconta infatti i processi meno noti del suo laboratorio (poesie, filastrocche, favole, racconti, romanzi, saggi e articoli vari), svelando una vicenda biografica che dimostra l'estrema sensibilità di Rodari verso la propria epoca.

Completa l'opera un prezioso quaderno di illustrazioni a colori, a cura di Grazia Gotti, attraverso il quale il lettore potrà ripercorrere la storia delle edizioni dei suoi testi più celebri, impreziosite dalle tavole di artisti come Verdini, Munari, Altan e Mattotti.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter