Saperi

L’olivo di via Fondazza

Il 20 luglio di 125 anni fa nacque il pittore Giorgio Morandi. A Bologna, nel 1890, dove morì il 18 giugno 1964. E’ stato tra i maggiori protagonisti della pittura italiana del Novecento. Nel giardino della sua casa un esemplare di albero secolare che compare in diversi suoi quadri

Olio Officina

L’olivo di via Fondazza

Google gli ha dedicato un doodle. Noi lo ricordiamo con uno dei suoi quadri in cui l’olivo presente nel suo giardino campeggia dominando la scena. Nel 1933 l'artista si trasferì con la sua famiglia al numero 36 di via Fondazza, insieme con la madre e le sorelle Anna, Dina e Maria Teresa. In questa casa scelse per sé la stanza che da’ sul cortile, che è poi la più appartata, con una finestra che si guarda al giardino interno, dove vi è l'aiuola e un ulivo, mentre il cielo guarda verso i colli, uno scenario che si affaccia in molti suoi quadri.

Il quadro riportato in apertura ha per titolo “Cortile di via Fondazza”, ed è datato 1958, un olio su tela, cm 45,5 x 50, che si può ammirare nelle sale del Museo Morandi.

La Casa Morandi "Appartamento di Via Fondazza" è in via Fondazza 36, e si può visitare solo su appuntamento (info e prenotazioni 051 6496611 o scrivendo a casamorandi@comune.bologna.it). Per le scuole: visite su prenotazione (051 6496652, oppure mamboedu@comune.bologna.it). Orario per le prenotazioni: martedì e giovedì dalle 9 alle 11

Iscriviti alle
newsletter