Saperi

L’olivo visto dai bambini

A Monteroni di Lecce, presso l’Istituto comprensivo Polo 2 “Vittorio Bodini”, attraverso uno specifico progetto scolastico, è stato possibile valorizzare una preziosa risorsa di un territorio che vede tuttora, nell’albero tanto caro agli dei, la principale fonte alimentare di sostentamento che ha portato nei secoli ricchezza e benessere a tante famiglie

Olio Officina

L’olivo visto dai bambini

C’era grande fermento a scuola. La gioia dei bambini era palpabile. Quando si è concluso il ciclo di un percorso inziiato lo scorso anno, gli studenti (e non solo loro) dell’Istituto Comprensivo Polo 2 “Vittorio Bodini” di Monteroni di Lecce – Arnesano, erano più che entusiasti.

L’Istituto, sotto la guida della dirigente scolastica, la professoressa Addolorata Natale, ha sempre creduto nei progetti che testimoniano il tessuto vivo di una società che da sempre, generazione dopo generazione, ha fondato la propria identità nella civiltà rurale.

Il percorso-progetto, denominato “Dall’oliva all’olio”, ha visto coinvolti tutti gli alunni delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado. Il progetto, finalizzato alla conoscenza delle risorse che caratterizzano e contraddistinguono un territorio altamente vocato alla coltura dell’olivo quale è appunto il territorio salentino della Valle della Cupa, non poteva certo trascurare l’importanza e la centralità dell’olivo e dell’olio, con tutte le sue molteplici espressioni. Ed ecco allora la rappresentazione, per immagini, di ciò che sta dietro all’atto del produrre, fino a considerare anche le tecniche colturali che vi stanno dietro.

Iscriviti alle
newsletter