Saperi

Libri per il Natale 2015

I manuali scelti per voi, da regalarvi, da regalare. La lettura è importante, e non si può fare a meno di essere informati e di acquisire nuovi saperi. Ecco alcuni titoli tra le novità editoriali

Olio Officina

Libri per il Natale 2015

Giorgio Nonni, Il trattatello sulle olive di Costanzo Felici da Piobbico (XVI secolo), Metauro

Testimonianza di una cucina povera a vocazione vegetariana, il trattatello sulle olive di Costanzo Felici da Piobbico viene presentato in una edizione filologica che consente ai lettori di gustare la saporosita.

Autori Vari, a cura di Giovanni Lercker, Luigi Caricato, Stefano Cerni e Lorenzo Cerretani, Succo di olive. Guida ragionata alla conoscenza degli oli, dalla produzione al consumo consapevole, Olio Officina

Tutto quello che serve sapere per affrontare il tema dell'olivo e dell'olio con un approccio tra il divulgativo e lo scientifico. I curatori e coautori del volume - Giovanni Lercker, Luigi Caricato, Stefano Cerni e Lorenzo Cerretani - avvalendosi anche dell'apporto di altre professionalità, affrontano nel giusto modo un sapere antico quanto attuale, che si nutre costantemente di apporti nuovi, sempre in linea con i tempi, segno di un prodotto, qual è l'olio da olive, continuamente oggetto di studio e innovazione. Il messaggio e i contenuti dei dodici capitoli di cui è composto il libro, sono resi ancora più fruibili in ragione di un approccio aperto anche ai non esperti, con la precisa volontà di introdurre il lettore in un mondo che ha un fascino coinvolgente, soprattutto laddove si affrontano temi molto avvertiti come le implicanze con la salute, la trasparenza dell'etichetta e gli utilizzi degli extra vergini in cucina.

Luigi Caricato, Atlante degli oli italiani, Mondadori

L'Atlante degli oli italiani si propone come la risposta alle curiosità di consumatori sempre più preparati e interessati alle origini del prodotto e che al tempo stesso sono alla ricerca di oli che siano l'autentica espressione di una precisa area geografica. Qualità e origine: sono queste infatti le armi a disposizione dell'olio d'oliva extravergine per riuscire a differenziarsi dal prodotto anonimo e omologato che domina il mercato italiano. Con un interessante saggio che ripercorre la bimillenaria storia dell'olio nel nostro paese, un testo sulle più grandi famiglie produttrici italiane e uno più tecnico che illustra i vari tipi di olio d'oliva, le proprietà organolettiche di ciascuno e le istruzioni per l'assaggio, l'Atlante di Luigi Caricato descrive l'offerta olivicola nazionale come il risultato delle tradizioni produttive proprie di ogni macroarea, dove le peculiari condizioni ambientali hanno contribuito a selezionare varietà, tecniche e organizzazioni che nel tempo hanno plasmato anche il paesaggio e la cultura locali. Chiudono il volume la selezione dei più rappresentativi oli italiani e un utilissimo glossario.


Danilo Tavano, Passione oliandola. 100 domande su olio e olivo, Les Flaneurs

L'olio è sempre stato una risorsa, una ricchezza insostituibile. Nessuno di noi potrebbe immaginare la vita e l'alimentazione senza olio, a prescindere dalla sua provenienza. Danilo Tavano guida per mano il lettore nella storia e nelle caratteristiche dell'oro liquido più famoso al mondo, chiarendo i dubbi e smascherando falsi miti, arricchendo il suo saggio con ricette e consigli per i consumatori. Un libro indispensabile per gli amanti del cibo e dell'olio ma anche e soprattutto per chi vuole essere sempre informato su ciò che trova sugli scaffali dei supermercati e, di conseguenza, nel piatto.

Daniela Guaiti, Il taccuino del vino, Gribaudo

Per gli amanti del buon vino e del buon bere, tutte le informazioni fondamentali sulla vinificazione, la degustazione, l'abbinamento vino-cibo. Inoltre, tante schede per riportare esperienze sensoriali, occasioni ed emozioni, per dare una valutazione personale e per annotare le bottiglie indimenticabili.


Ophélie Neiman, Vino. Manuale per aspiranti intenditori, Giunti

Un manuale sul vino completo, facile e originale. Come scegliere una bottiglia di vino eccellente? Cosa sono gli aromi del vino? Come abbinare cibo e vino in modo ideale? Agile, di facile approccio e dal taglio fortemente pratico, questo libro è tutto fuorché noioso e paludato, lontano dalla seriosità di un certo mondo del vino e di alcuni sommelier, grazie alla penna della blogger francese Miss GlouGlou e ad illustrazioni buffe o ironiche (opera di Yannis Varoutsikos). Si può leggere di seguito, in base a un percorso che illustra i principi essenziali del servizio del vino, della degustazione del vino, della genesi di una bottiglia - dal vigneto alla tavola - e dell'acquisto del vino, oppure consultare liberamente, a seconda delle necessità o dell'ispirazione del momento. Spunti pratici, toni rilassati e divertiti, leggerezza: un nuovo modo per parlare di vino che saprà affascinare sia l'appassionato sia... l'aspirante intenditore.

Arnaldo Da Villanova, Trattato sui vini-Liber de vinis, Armillaria

Difficile immaginare che l'esperienza del vino si possa risolvere nell'incontro tra la particella minuta e gli scandali imprevedibili della perdita di controllo. La verità armonica abbraccia gli universi che Dioniso incredibilmente seduce e ammaestra. Presunto autore e naturalista, Arnaldo (ca. 1240-1313) è un compilatore attento, che si muove in un amalgama prezioso di saperi, tra alchimia e teologia, scienza medica e credenza popolare. Con occhio clinico svela in parte ciò che gli antichi osavano riferire alla forza occulta e imprendibile della divinità. Oggi come sempre, degustare un buon vino significa anzitutto conoscere: anche questa insolita conoscenza, fatta di ricette e tecnicismi, intermezzi e resoconti, allerta il palato di chiunque pretenda di bere e, ugualmente, sognare. Con un testo inedito di Michele Trionfera.


Sandra Longinotti e Marino Visigalli, Peperoncini. 32 + 1 varietà da scoprire, Nomos Edizioni

Questo libro è dedicato a chi non cerca semplicemente "un peperoncino". Ma vuole sceglierlo, e magari farlo crescere in un vaso. Già che c'è lo cerca pure bello, e ne vorrebbe più d'uno per avere diversi gradi di piccantezza da usare in cucina. Forse hai sentito parlare di forme e colori diversi. Di frutti viola o marroni, di peperoncini che nascono e restano neri o che maturando diventano rossi, di frutti a forma di fiore e altri che sembrano mele. Di foglie verdi sì, ma anche variegate o color porpora. Tutta questa molteplicità la trovi qui, insieme alle attenzioni per coltivare i peperoncini e alle ricette per cucinarli. Non c'è bisogno di essere chef o giardinieri, è tutto molto semplice e intuitivo, come i colori delle tabelle che indicano il grado di piccantezza di ogni varietà di peperoncino con i consigli per la cotivazione sul terrazzo - 33 ricette originali tutte fotografate informazioni su viviaio e mercatini - una vera e propria guida per tutti al mondo del peperoncino.

Iscriviti alle
newsletter