Saperi

Paesaggi di fitness

La teoria che il premio Nobel Manfred Heigen ha proposto per descrivere l’evoluzione biologica suggerisce che il panorama della qualità dell’olio, per essere un panorama vitale e evolutivo, non può fermarsi all’extra vergine e neanche all’olio Dop

Wan Zu

Paesaggi di fitness

Partendo dal livello dell’extra vergine, le certificazioni Dop, l’Agricoltura Biologica ed altre forme di certificazioni volontarie giocano un ruolo decisivo per salire ai livelli dell’eccellenza.

Il paesaggio della qualità è un paesaggio differenziato, con depressioni e pianure, colline e picchi di eccellenza. E’ un paesaggio continuo in cui non si salta su un picco partendo dalla pianura, ma superando prima colline e montagne.

E’ questa la celebre teoria dei “paesaggi di fitness” che il premio Nobel Manfred Heigen ha proposto per descrivere l’evoluzione biologica e molti scienziati hanno adottato dopo di lui per descrivere i più diversi fenomeni.

La teoria dei “paesaggi di fitmess” suggerisce che il panorama della qualità dell’olio, per essere un panorama vitale e evolutivo, non può fermarsi alla pianura (l’olio extra vergine di oliva) e neanche alle colline e alle montagne (le Dop), ma deve avere dei picchi di eccellenza che si vedono da lontano... E questi non sono possibili se non partendo da livelli di qualità elevata. Le Dop sono la base, il punto di partenza dell’eccellenza.

La foto di apertura è di Luigi Caricato

Iscriviti alle
newsletter